Molo distrutto dalle mareggiate, a Briatico sopralluogo della Prociv

La struttura, in parte collassata dopo le mareggiate di dicembre, è stata transennata per evitare pericoli
La struttura, in parte collassata dopo le mareggiate di dicembre, è stata transennata per evitare pericoli
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sopralluogo dei tecnici della Protezione civile questa mattina al molo di Briatico. La struttura, in parte collassata dopo le violente mareggiate nel mese di dicembre, era stata transennata per evitare situazioni di pericolo.  L’ispezione, realizzata anche alla presenza del dirigente comunale dell’area tecnica Giuseppe De Caria, ha permesso di relazionare sullo stato in cui versa il litorale briaticese dopo le violente ondate di maltempo.

Una presenza che ha rincuorato pescatori e residenti che, in più occasioni, avevano lanciato appelli a tutela del porticciolo e dell’intera area della Rocchetta. Una località molto cara ai briaticesi, simbolo della città del mare nel mondo. Solo una volta quantificati i danni, si potrà pensare ai finanziamenti che saranno indirizzati al ripristino dei tratti crollati. Nel corso del sopralluogo presenti anche alcuni cittadini e l’associazione dei commercianti e liberi professionisti rappresentata da Raffaele Riga che hanno rimarcato il bisogno di proteggere il sito.

Informazione pubblicitaria