martedì,Giugno 18 2024

Under 15 regionale: la Bulldog Vibo stravince il derby con la Vibonese e vola ai quarti di finale

Grande impresa della squadra di Gradia e Blandino in grado di imporsi al Luigi Razza con il risultato di 5-1. Tanta gente sugli spalti e grande fair play dentro al campo

Under 15 regionale: la Bulldog Vibo stravince il derby con la Vibonese e vola ai quarti di finale

Un altro gradino scalato. L’ascesa della Bulldog Vibo continua. Dopo aver conseguito una brillante terza posizione nel girone C del campionato regionale Under 15, affrontato per la prima volta nella sua storia, la squadra vibonese ha conquistato l’accesso alla fase finale del torneo, dopo aver vinto i play off del proprio raggruppamento. La finale del girone ha messo di fronte la Vibonese e la stessa Bulldog Vibo, per un derby che, giocatosi allo stadio Luigi Razza, ha richiamato tanta gente sugli spalti, per quella che è stata una bella giornata di sport. Agli ospiti della Bulldog serviva solo una vittoria per andare avanti e questa è arrivata al termine di una partita interpretata alla grande, stravinta con il risultato di 1-5. Ci ha provato, la squadra di casa, a tenere testa all’avversario, ma dopo aver ridotto le distanze, la terza rete della Bulldog arrivata sul finire della prima frazione, ha tagliato le gambe ai rossoblù. È stato Monteleone con un calcio di punizione da posizione defilata a portare avanti la Bulldog. Pallone spedito sotto l’incrocio, esecuzione perfetta. Poi è toccato al bomber Raffaele Blandino con un preciso diagonale, siglare il raddoppio. Solo a questo punto la Vibonese ha reagito, accorciando le distanze con Scidà. Ma il calcio di rigore di Monteleone arrivato al termine della prima frazione, ha riportato la Bulldog avanti di due. Sgro ha intuito, toccando la sfera, ma senza riuscire a deviare la conclusione del dinamico centrocampista avversario.

Nel secondo tempo ancora Raffaele Blandino è stato micidiale dinanzi al portiere avversario e nel finale Bulldog ancora in gol nel segno di Blandino, sempre Raffaele, ma stavolta il più piccolo dei cugini. Dal dischetto ha spiazzato il portiere per l’1-5 conclusivo, festeggiato sotto la curva occupata dai propri sostenitori. Grande impresa, allora, da parte della squadra di Gradia e Blandino (tutti bravi i calciatori scesi in campo e quelli rimasti in panchina; davvero un ottimo gruppo), mostratasi superiore a una Vibonese che si è spenta sul più bello, ma il ko scalfisce solo leggermente la bella avventura della squadra di mister Ranieli nel torneo regionale Under 15.

Successo meritato, quindi, da parte della Bulldog Vibo, che adesso nei quarti di finale della manifestazione regionale (mercoledì 1 maggio) andrà ad affrontare in trasferta la Segato, formazione che ha stradominato il girone D, e anche stavolta si potrà andare avanti solo con una vittoria, ma a prescindere da come andrà a finire, questa realtà merita solo tanti applausi. Così come va fatto un plauso ai calciatori di entrambe le squadre per la correttezza con la quale hanno affrontato questo incontro. Bel gesto anche alla fine, con gli applausi e i saluti reciproci, gli abbracci e le strette di mano. Si cresce soprattutto così. Due, invece, le note stonate: i sostenitori della Bulldog (in larga parte bambini, ragazzi, donne, genitori) spediti in curva a “cuocere” sotto il sole, senza dar loro la possibilità di stare in tribuna coperta, e i sediolini dello stadio Luigi Razza sporchi. Nel momento in cui si chiama a raccolta la gente di Vibo per sostenere la squadra, allora da parte della Vibonese sarebbe stato opportuno rendere confortevole l’impianto.

LEGGI ANCHE: Under 15 regionale: la Bulldog Vibo batte Soverato e si qualifica per la finale play off

Under 15 regionale: ennesima vittoria della Bulldog Vibo nell’ultima gara interna di campionato

Calcio giovanile: una bella esperienza in Sicilia per gli atleti della Bulldog Vibo

Articoli correlati

top