martedì,Ottobre 19 2021

Francavilla, moto si scontra con un cinghiale: «Situazione fuori controllo» – Video

L'incidente si è verificato sulla provinciale 47. Ferito il centauro che non ha potuto evitare l'impatto contro l'animale sbucato all'improvviso. Il sindaco: «Intervenire prima che ci scappi il morto»

Francavilla, moto si scontra con un cinghiale: «Situazione fuori controllo» – Video

Un cinghiale riverso sul ciglio della strada, privo di vita e qualche metro più avanti un centauro sbalzato dalla moto. L’ennesimo incidente stradale causato dalla presenza di cinghiali si è verificato ieri sera in località Sordo, sulla strada provinciale 47 nel comune di Francavilla Angitola. Il motociclista, un ventenne del luogo, è stato trasportato allo Jazzolino di Vibo Valentia con una frattura al polso e alla clavicola. Sul posto, oltre all’ambulanza, i  carabinieri della stazione di Sant’Onofrio per i rilievi del caso.
«Sono decine gli incidenti che si registrano sull’arteria», denuncia il sindaco Giuseppe Pizzonia che quotidianamente riceve segnalazioni circa la presenza di mandrie di cinghiali che si aggirano nei pressi dell’Angitola: «Ho avvertito la Regione Calabria e gli Ambiti territoriali di caccia – afferma – senza ricevere alcuna risposta. La situazione è ormai fuori controllo e alcuni cinghiali raggiungono il centro abitato, terrorizzando i cittadini, mentre  mandrie fino a quindici ungulati si aggirano lungo la  provinciale che dal bivio Angitola porta al Molino. Non è difficile imbattersi contro questi animali che soprattutto all’imbrunire sbucano all’improvviso andando ad impattare contro i mezzi in transito». Per il primo cittadino di Francavilla Angitola «il rischio è che possa scapparci il morto».
L’incidente di ieri sera poteva infatti avere conseguenze  peggiori. «Bisogna intervenire al più presto per ridurre la presenza di questi animali» che oltre a rappresentare un pericolo per la pubblica incolumità, stanno distruggendo le colture: sono diversi i contadini che hanno abbandonato piccoli appezzamenti di terreno a causa della presenza dei cinghiali».

Articoli correlati

top