lunedì,Giugno 17 2024

Naufragio migranti a Steccato di Cutro: arrestato il quarto scafista

Era riuscito ad allontanarsi dalle coste calabresi e a rendersi irreperibile. Ecco dove è stato rintracciato

Naufragio migranti a Steccato di Cutro: arrestato il quarto scafista
Il luogo della tragedia
I resti dell’imbarcazione naufragata

E’ stato arrestato il quarto scafista dell’imbarcazione carica di migranti il cui naufragio a Cutro, all’alba del 26 febbraio scorso, ha provocato la morte accertata di 72 persone e un numero ancora imprecisato di dispersi. Si tratta di un cittadino turco, Gun Ufuk, di 28 anni, che dopo il naufragio era riuscito ad allontanarsi e a rendersi irreperibile. Ufuk, secondo quanto si é appreso, é stato rintracciato in Austria.

LEGGI ANCHE: Tragedia migranti: si aggrava il bilancio delle vittime

Migranti, individuati i tre scafisti del naufragio di Steccato di Cutro

Crotone, ecco la telefonata tra Finanza e Guardia Costiera prima del naufragio

Strage migranti, Mattarella arrivato a Crotone per rendere omaggio alle vittime

Articoli correlati

top