Carattere

La denuncia delle criticità esistenti lungo la strada che collega San Calogero a Rombiolo sembra aver sortito qualche iniziale risultato.

I segnali collocati in corrispondenza di un cedimento stradale
Cronaca

Si registrano novità lungo la provinciale n. 33 San Calogero - Rombiolo. Dopo le segnalazioni fatte a mezzo stampa da Marco Galati, cittadino sancalogerese, che informava dei vari disagi riscontrabili lungo l’arteria e dava notizia degli interventi messi in atto da alcuni privati cittadini, una serie di segnali stradali provvisori di pericolo sono stati collocati in corrispondenza dei tratti di strada maggiormente dissestati. A darne notizia è lo stesso Galati, il quale afferma: «la nostra recente segnalazione sul pessimo stato della viabilità provinciale lungo la Sp 33 sembra abbia trovato “orecchie attente” nelle stanze dei bottoni».

Buche e sterpaglie sulla strada provinciale, intervengono i cittadini

L’intervento, più che altro cautelativo, è stato verosimilmente compiuto dalla Provincia, sotto la cui competenza ricade la strada. «E’ ancora poco - sostiene Galati -, ma è già tanto se si pensa che il problema si trascina da anni: ne apprezziamo il gesto di sensibilità in attesa di interventi risolutivi. E proprio a questo riguardo, è notizia dei giorni scorsi che la Regione Calabria per mitigare il rischio di dissesto idrogeologico abbia individuato una serie di interventi da effettuare su tutto il territorio regionale per un ammontare di spesa pari a 66 milioni di euro. Alla provincia di Vibo sono stati assegnati 10 milioni di euro. Si spera, quindi, che parte di questi soldi siano utilizzati anche per la sistemazione della provinciale Sp 33 e non solo per le tratte già inserite nell’elenco».

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook