domenica,Maggio 16 2021

Focolaio a San Nicola da Crissa, Capistrano si blinda: alle 20 scatta il coprifuoco

Pugno duro del sindaco Marco Martino che emette un’ordinanza restrittiva vietando gli spostamenti e qualunque assembramento sul territorio comunale

Focolaio a San Nicola da Crissa, Capistrano si blinda: alle 20 scatta il coprifuoco
Marco Martino, sindaco di Capistrano

«Domani mattina la prima cosa che farò sarà quella di blindare il paese creando una quasi zona rossa». Il sindaco di CapistranoMarcoMartino ha tenuto fede all’impegno preso nella serata di ieri e, questa mattina, ha puntualmente vergato un’ordinanza con le misure restrittive tese a fronteggiare l’emergenza pandemica che imperversa nell’area delle Preserre, in particolare nella vicina SanNicoladaCrissa, dove è in atto un focolaio che supera i 40 casi attivi. A Capistrano al momento non si registrano contagi.

Attraverso l’ordinanza Martino ha prolungato la chiusura dei plessi scolastici di ogni ordine e grado per altri sette giorni. E non solo. «Vieteremo l’entrata e l’uscita di cittadini non residenti – aveva anticipato ieri il sindaco – e gli spostamenti se non per motivi di lavoro, di salute e di ogni esigenza emergenziale. Istaureremo il coprifuoco e chiederemo l’aiuto delle forze dell’ordine per evitare ogni tipo di assembramento e di affollamento. Controlleremo l’utilizzo costante della mascherine da parte dei nostri cittadini. Permetteremo la prosecuzione di ogni attività commerciale – aveva aggiunto Martino – ma con coprifuoco alle ore 20. Sarà inoltre chiesto di effettuare il servizio a domicilio con maggiore costanza affinché si possa evitare ogni forma di contagio».

I motivi di tale rigore è lo stesso sindaco a spiegarli: «il tutto si rende necessario per quanto sta accadendo nella vicina San Nicola da Crissa che conta un numero cospicuo di affetti da Covid19. Le misure che introdurremo serviranno a garantire una maggiore tranquillità alla popolazione e ogni tipo di propagazione del virus».

Queste, nel dettaglio, le ulteriori misure contemplate nell’ordinanza emessa stamane: «È fatto divieto assoluto sostare in qualsiasi luogo del comune di Capistrano sotto forma di assembramento; è consentito il transito e la permanenza agli operatori che si occupano del contenimento della situazione di emergenza; è sospeso il mercato settimanale in qualsiasi ubicazione dei confini comunali ed è fatto divieto di permanenza ai venditori ambulanti; sono sospesi gli eventi pubblici che comportino assembramenti; è obbligatorio l’uso dei dispositivi di protezione individuale e delle misure di distanziamento in tutti i luoghi pubblici del territorio del Comune di Capistrano».

Articoli correlati

top