giovedì,Maggio 30 2024

Agricoltori senz’acqua nel Briaticese: conclusi i lavori di ripristino del bypass sul Murria

L’impianto era stato danneggiato dal maltempo. Il Consorzio di bonifica invita agricoltori e imprenditori a compilare la richiesta di prelievo acqua per l’anno 2023

Agricoltori senz’acqua nel Briaticese: conclusi i lavori di ripristino del bypass sul Murria

Conclusi i lavori di ripristino del bypass provvisorio posizionato sul torrente Murria. L’impianto, si ricorderà, era stato gravemente danneggiato da un violento nubifragio avvenuto tra l’11 e 12 giugno scorso. Lo rende noto il Consorzio di bonifica Tirreno vibonese con un avviso indirizzato al prefetto di Vibo, alla Regione e alle amministrazioni comunali di Zungri e di Briatico. L’ente informa che ha invitato gli agricoltori e imprenditori a compilare la richiesta di prelievo acqua per l’esercizio irriguo anno 2023. Come si ricorderà, il disservizio aveva creato non pochi problemi e danni alla agricoltura locale. L’impianto infatti serve ampie porzioni di territorio ricadenti in modo particolare nelle frazioni di Briatico: Potenzoni, San Leo e San Costantino. Notevoli i disagi per i contadini e imprenditori locali, costretti a far fronte ad una emergenza senza precedenti con gravi ripercussioni sui raccolti.

L’avviso del Consorzio

«Si invitano gli agricoltori e imprenditori agricoli- si legge nell’avviso del Consorzio- a mezzo centralino (096343578), email o pec (bonificavibo@libero.it – bonificavibo@pec.it) o recandosi presso la sede Matteotti (palazzo Ex Carime) a Vibo, negli orati di apertura al pubblico (lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì 10.00-13.00/ martedì e giovedì 15.30-17.00) al fine di concordare le modalità per poter presentare tempestiva richiesta di prelievo per l’esercizio irriguo». Si rende noto infine «a fronte del ritardato avvio del servizio, il canone verrà rideterminato in base all’effettiva durata della fornitura irrigua». A corredo della domanda dovrà essere allegata documentazione riferita al fascicolo aziendale e prova di avvenuto pagamento. Ad oggi, si intende precisare, gli agricoltori del comprensorio rimangono senza possibilità di accedere al servizio idrico in attesa dell’espletamento delle sopracitate procedure.

LEGGI ANCHE: Briatico, agricoltori senz’acqua: «Cipolla rossa invendibile e danni alle altre produzioni»

Piogge e danni al bypass sul Murria, disagi per gli agricoltori del Briaticese

Campi a secco nel Briaticese, il sindaco Vallone: «Lavori chiusi, utilizzo dell’acqua sarà immediato»

Articoli correlati

top