domenica,Dicembre 4 2022

All’Auditorium dello Spirito Santo di Vibo il recital del pianista Marco Clavorà Braulin

Il musicista italo-slovacco si esibirà martedì 18 ottobre. Dopo aver debuttato all'età di 16 anni, ha ricevuto prestigiosi premi in tutto il mondo

All’Auditorium dello Spirito Santo di Vibo il recital del pianista Marco Clavorà Braulin
Marco Clavorà Braulin

Martedì 18 ottobre, alle ore 18, recital del pianista Marco Clavorà Braulin all’Auditorium dello Spirito Santo di Vibo Valentia organizzato congiuntamente dal Conservatorio di Musica e da Ama Calabria realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura – direzione generale dello spettacolo e della Regione Calabria nell’ambito del progetto Calabria Straordinaria. [Continua in basso]

Dopo aver debuttato all’età di sedici anni durante la “Maratona Liszt” organizzata dall’Accademia Nazionale di “Santa Cecilia” a Roma, in collaborazione con l’American Liszt Society e l’Accademia Chigiana di Siena, il pianista slovacco-italiano Marco Clavorà Braulin ha ottenuto un notevole successo e ha ricevuto prestigiosi premi in tutto il mondo. Ha iniziato la sua carriera professionale nel 2009, vincendo il 1° Premio e la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana al 32° Concorso Pianistico Internazionale “Valentino Bucchi”, Roma. Questo successo ha aperto la strada a ulteriori premi, il più recente è stato il 3° Premio e il Premio speciale per la Migliore Interpretazione di Franz Liszt al 13° Concorso Pianistico Internazionale “Son Altesse Royale la Princesse Lalla Meryem” a Rabat, in Marocco. Ha tenuto concerti in prestigiose sedi: Cambridge University (UK), Oxford University (UK), Palace of the President of Malta (Malta), Accademia Nazionale di “S. Cecilia” (Italia), Radio Vaticana (Italia), Ulyanovsk Philharmonic Hall (Russia), Penza Philharmonic Hall (Russia), Ufa Philharmonic Hall (Russia), Togliatti Philharmonic Hall (Russia), Saratov Conservatory Concert Hall (Russia), Astrakhan Conservatory Concert Hall (Russia), Fryazino Auditorium (Russia), Austria, Portogallo, Repubblica Slovacca e Spagna.

Marco Clavorà Braulin si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma nel 2013, studiando con Maria Mosca. Nel 2015 ha conseguito la Laurea Specialistica in Pianoforte col massimo dei voti, lode e Menzione d’Onore al Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, dove ha studiato con Roberto Cappello. Inoltre, ha seguito corsi di perfezionamento con Zuzana Čižmarovičová (Komárno – Slovacchia), Michele Campanella (Roma – Italia), Jerome Rose (Manchester – Regno Unito), Bernd Goetzke (Michaelstein – Germania), Massimiliano Ferrati (New York – USA, borsa di studio completa), Filippo Gamba e Elisso Virsaladze (Italia). Si è perfezionato con Enrico Pace e Igor Roma presso l’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola, in Italia. È docente di Pianoforte presso il Conservatorio Statale di Musica “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia. Marco è anche un nuotatore esperto e appassionato. Nel giugno 2018 ha attraversato lo Stretto di Messina, in Sicilia, e nel luglio 2019 lo stretto del Bosforo a Istanbul (dall’Asia all’Europa), organizzato dal Comitato Olimpico Turco. Nel 2020 ha fondato Fucine Romane, la prima Gioielleria Umanistica d’Investimento al mondo che crea preziose Opere d’Arte in Oro puro 24 carati e Argento puro 999, certificati da Fairmined.

Di notevole impegno il programma che prevede l’interpretazione dell’Adagio dall’op. 125 di Johann Nepomuk Hummel, di alcuni brani tratti dagli Année de pèlerinage, Deuxième année: Italie di Franz Liszt e dei Quadri di una Esposizione di Modest Petrovič Musorgskij

Articoli correlati

top