martedì,Giugno 18 2024

L’Orchestra da camera del Conservatorio di Vibo in concerto al Teatro De Leo di Simbario

L'evento è organizzato dal Torrefranca e da Ama Calabria con il sostegno di Regione e Ministero della Cultura. Sarà presente anche l'attore Pierpaolo Bonaccurso

L’Orchestra da camera del Conservatorio di Vibo in concerto al Teatro De Leo di Simbario
Eliseo Castrignanò e Pierpaolo Bonaccuso

Si terrà sabato 25 marzo a Simbario il concerto dell’Orchestra da Camera del Conservatorio di Vibo Valentia diretta da Eliseo Castrignanò con la partecipazione, in qualità di voce recitante, dell’attore Pierpaolo Bonaccurso: insieme presenteranno in prima esecuzione il Fiore di Ekhinos di Michele Arena cui seguirà Pierino e il lupo di Sergej Prokofiev. L’evento – in programma alle ore 18.30 al teatro De Leo – è organizzato da Ama Calabria e dal Conservatorio Torrefranca di Vibo Valentia con la collaborazione dell’amministrazione comunale di Simbario e dell’associazione Mondo Arte e la disponibilità del maestro Francesco De Leo. Il concerto si realizza con il sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Calabria con risorse del Piano di Sviluppo e Coesione 6.02.02. A dirigere l’orchestra del Conservatorio composta da allievi e docenti dell’istituzione il maestro Eliseo Castrignanò, vincitore della prestigiosa borsa di studio intitolata a Carlo Maria Giulini. Al debutto sul podio è stato salutato dalla critica come una delle promesse più interessanti della nuova scena musicale italiana. [Continua in basso]

Castrignanò dirige indistintamente il repertorio sinfonico, operistico e il balletto, spaziando da Benjamin Britten a Manuel de Falla, da Johann Sebastian Bach a Michael Nyman, del quale ha diretto la prima assoluta italiana della Sinfonia n. 2. In qualità di direttore ospite, ha diretto alcune fra le principlai orchestre italiane e straniere sia nel repertorio lirico che in quello sinfonico collaborando con grandi solisti come Roberto Cappello, Benedetto Lupo, Beatrice Rana, Paata Burchuladze, Roberto De Candia, Valeria Esposito, Raùl Giménez, Gregory Kunde, Bruno Praticò, Désirée Rancatore, Lorenzo Regazzo, Katia Ricciarelli, Dimitra Theodossiou. Incide per l’etichetta Naxos e attualmente è il Direttore musicale dell’ORPHEO Ensemble nel Salento.

Collabora in questa produzione del conservatorio l’attore Pierpaolo Bonaccurso artista di riconosciuto talento che si distingue come performer e direttore artistico fra i migliori del panorama teatrale calabrese. Ha recitato per molte compagnie tra le quali: La Fura del Baus, Teatro Potlach, Sicilia Teatro, Compagnia degli Scalzi, Abraxa teatro, Teatro Bertold Brecht, La Mansarda, Teatro del Carro, Teatro dell’Acquario, Teatro Immagini, Zanco Theatre. Recita nello spettacolo “Arlequien Deucalion” diretto da Michele Monetta. Nel giugno del 2012, vince il Premio giuria “Miglior Spettacolo” e Premio “Miglior Attore” al festival Arci “Avanti Attori!” di Prato con lo spettacolo da lui diretto e interpretato “La Maledizione Del Sud”. Lo spettacolo partecipa l’anno seguente al Festival Internazionale di Narrazione in Svizzera. Nello stesso anno partecipa come esperto docente-attore in un progetto di interscambio con la Lituania promosso dal CIFA (Centro Internazionale di Formazione delle Arti). I laboratori teatrali che ha condotto negli ultimi 10 anni con le scuole sono stati vincitori di numerosi premi all’interno di rassegne di teatro-scuola nazionali (oltre 10 primi premi). Ha inoltre insegnato discipline teatrali in progetti sociali nelle carceri, negli Sprar, in comunità e centri educativi.

LEGGI ANCHE Al maestro Reginaldo D’Agostino il diploma accademico honoris causa

Vibo, al Conservatorio master class a cura del maestro Bosso

Articoli correlati

top