giovedì,Maggio 30 2024

Zungri, i sapori della tradizione contadina rivivono con la Sagra della patata

L’appuntamento giunto alla 33esima edizione punta a promuovere il prodotto coltivato in abbondanza nelle campagne della cittadina del Poro. Previste le esibizioni del gruppo Amakorà e dj Gio

Zungri, i sapori della tradizione contadina rivivono con la Sagra della patata
Foto di repertorio da pixabay

Compie quest’anno trentatré anni ed è una delle manifestazioni più longeve del comprensorio vibonese. A Zungri si lavora per la realizzazione della storica “Sagra della patata”. Un appuntamento – quello del 17 agosto dalle ore 20.00– ormai tradizionale che punta alla promozione della cultura enogastronomica e anche delle produzioni locali. La sagra viene concretizzata grazie all’impegno del Comitato giovanile zungrese. L’evento richiama ogni anno centinaia di presenze turistiche e locali. Tutto viene organizzato nei minimi dettagli con l’obiettivo di garantire accoglienza e pietanze di qualità: «Lo stand gastronomico è, ovviamente, a base di patate, tipico tubero del territorio zungrese, coltivato in terreni sabbiosi che nelle nostre campagne abbondano. Identifica Zungri così come l’olio e la “suriaca” a burro o cannellina», anticipano i promotori aggiungendo che «la serata viene patrocinata dall’amministrazione comunale e rientra nel programma finanziato con fondi della legge regionale n. 13/85». Per l’occasione, Museo della civiltà contadina e le grotte rimarranno straordinariamente aperte al pubblico anche in serata. L’appuntamento con i sapori della tradizione sarà arricchito dallo spettacolo di musica e balli popolari calabresi grazie al concerto del gruppo etno-folk Amakorà. A seguire discoteca in piazza con dj Gio.

Gli altri appuntamenti

Tra gli appuntamenti imperdibili dell’agosto zungrese, la premiazione del concorso “Le porte dipinte”, il 17 agosto alle ore 18.00 nella Sala consiliare. Il 22 agosto invece, la presentazione del libro “I giorni dell’ira- La rivolta dei casali di Tropea nel 1722” curato da di Saverio Di Bella, Francesco Campennì, Carlo Simonelli. L’appuntamento è stato fortemente voluto dall’Associazione Zeleuco Vibo Valentia e Messina e dalla Pro loco di Zungri. Il 23 agosto poi si terrà il Concerto di musica leggera a cura del Gruppo musicale zungrese “BandDiversa”.

LEGGI ANCHE: Ferragosto nel Vibonese: dal relax al mare ai boschi delle Serre e poi eventi religiosi e Musei aperti

Zungri, crescita di pubblico anche quest’anno per l’evento “Balconi musicali”

Zungri, il centro storico si trasforma in una colorata bottega d’arte

Articoli correlati

top