Vibonese battuta anche dal Monopoli, altra disfatta per i rossoblù – Video

I pugliesi espugnano meritatamente il Luigi Razza davanti ad una formazione generosa ma lontana dalle grandi prestazioni del girone di andata. Decide Hadziosmanovic
I pugliesi espugnano meritatamente il Luigi Razza davanti ad una formazione generosa ma lontana dalle grandi prestazioni del girone di andata. Decide Hadziosmanovic
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il recupero della prima giornata di ritorno non porta fortuna alla Vibonese, che incassa la seconda sconfitta interna consecutiva. Merito di un Monopoli cinico ed esperto, che al Luigi Razza mostra il piglio delle grandi e passa grazie alla marcatura di Hadziosmanovic alla mezz’ora della prima frazione. Al di lá della sconfitta preoccupa la involuzione di una squadra, quella rossoblu, generosa sì ma lontana dalle grandi prestazioni del girone di andata.

Informazione pubblicitaria

La Vibonese scende in campo priva degli squalificati Bubas e Prezioso oltre che degli infortunati Berardi e Malberti. Rispetto alla gara con la Cavese, mister Modica rinuncia a Tito e Rezzi e dá spazio al rientrante Petermann, mentre sugli eterni schiera Mahrous e Del Col. Galvanizzato dal successo esterno sul Catanzaro, il Monopoli viaggia a vele spiegate inseguendo il secondo posto in graduatoria, occupato da Bari e Ternana. 

Primo tempo. Primo acuto della gara dopo tre minuti, con un tiro di Giorno che sorvola la traversa della porta difesa da Greco. È il Monopoli a spingere sull’acceleratore per una contesa che si fa subito intensa. Al 9′ prima occasione per la Vibonese: Ciotti tocca di testa verso la porta avversaria e per poco il difensore ospite De Franco non gela il portiere Menegatti con un appoggio maldestro. Un giro di lancette ed ecco la più ghiotta delle occasioni per la Vibonese, con Bernardotto che si fa largo di forza in area e colpisce il palo. Nelle fasi successive ci prova da fuori Petermann ma il suo tiro si spegne alto. Al 12′ Carriero prova a piazzarla all’incrocio sugli sviluppi di un angolo respinto, ma il suo tiro a giro è impreciso. Col passare dei minuti è così la Vibonese a guadagnare campo e possesso palla. Al 22′ ci prova Tumbarello da fuori ma il suo fendente mancino esce di un metro rispetto al palo. Al 25′ tocca ad Emmausso tentare il jolly dalla distanza ma senza fortuna. Lo stesso Emmausso, da ottima posizione, un minuto dopo non riesce a sfruttare un buon assisti dalla destra di Ciotti.  Al 28′ si rifà vivo il Monopoli con una conclusione di Fella, fuori misura, dopo un’azione innescata da un errore di Del Col. La risposta della Vibonese è immediata, grazie ad un tiro di Pugliese, alto sulla traversa, in seguito ad una sponda di Bernardotto. Al 31′ Monopoli in vantaggio: contropiede, lancio di Donnarumma perfetto per Jefferson, Greco in uscita riesce a spazzare, fuori area raccoglie Hadziosmanovic che gonfia la rete con un tiro bello, forte e preciso. Per i rossoblu di Modica è una doccia gelata, mentre gli ospiti continuano a spingere e al 36′ sfiorano il raddoppio dopo il nuovo assolo di Donnarumma il cui cross basso attraversa tutta l’area di porta senza trovare la deviazione vincente. I padroni di casa tornano a pressare nel finale, ma il tiro di Ciotti a cinque dal termine della frazione è sbilenco. L’ultima grande occasione del primo tempo è per il Monopoli, su punizione di Giorno deviata in volo da Greco, che si rifugia in corner. 

Secondo tempo. Al ritorno in campo mister Modica mescola le carte: dentro Tito, Rezzi e Napolitano per Mahrous, Del Col e Tumbarello. Così al 48′ è proprio Napolitano ad imbeccare Bernardotto, fermato sotto porta da Menegatti. Al minuto 52 è però il Monopoli a sfiorare il raddoppio con Fella che da buona posizione spara alto. Al 58′ nuova occasione per gli ospiti, con Greco chiamato a sventare su Tazzer. Al 68′ ancora pugliesi pericolosi: girata di Jefferson su azione d’angolo e l’estremo rossoblu blocca sulla linea. Timida la replica della Vibonese che non riesce a pungere. Così Modica ridisegna ancora l’assetto, dentro Taurino e Sgambati, out Emmausso e Pugliese. Il forcing c’è ma non è incisivo ed il Monopoli argina senza troppi affanni le sortite della Vibonese, il cui miglior acuto è a tre minuti dal termine con un cross di Ciotti dalla destra sventato da Menegatti. Allo scadere, conclusione lenta di Bernardotto. Dopo quattro minuti di recupero, triplice fischio e sconfitta.