giovedì,Settembre 23 2021

Da sindaco e Giunta ancora gratitudine all’ex assessore Alessandria

A lui riconosciuto il merito di essersi «Speso con impareggiabile professionalità superando barriere burocratiche normalmente impenetrabili» e l'invito a tornare a dare, ma dall'esterno, un contributo alla città.

«Il Sindaco della Città ed i componenti tutti della Giunta comunale desiderano esprimere il loro più vivo apprezzamento all’assessore ai Lavori Pubblici, Francesco Alessandria, per l’impegno profuso nello svolgimento del suo gravoso e difficile incarico e per i risultati conseguiti in meno di un anno».

Se il Pd interviene per evidenziare i sottintesi politici del dopo-dimissioni dell’assessore Franco Alessandria, “rilevando la debolezza di una maggioranza ostaggio dei partiti”, l’ormai ex titolare della delega ai Lavori pubblici continua ad incassare messaggi di apprezzamento per il lavoro svolto. Dopo quello di Forza Italia, infatti, arriva al suo indirizzo la manifestazione di stima di sindaco e Giunta. Neppure loro, con buona pace dei democrat, gli chiedono però di ritirare le dimissioni.

Il Pd caustico sul caso Alessandria: «Forza Italia ha già pronto il sostituto»

«Egli – continuano infatti il Sindaco e gli assessori – con impareggiabile professionalità, è riuscito a superare barriere burocratiche normalmente impenetrabili, conseguendo le necessarie autorizzazioni per l’espletamento delle gare per lavori particolarmente importanti per la città. Ha dedicato, inoltre, particolare attenzione alla messa in sicurezza del territorio, avviando a soluzione l’iter procedurale per i lavori dei versanti Affaccio, Cancello rosso, Piscopio, Triparni, Longobardi ed ex Calabro Lucane, nonché per gli interventi finanziati con l’Apqr 25 novembre 2010 e per l’espletamento del bando di gara con la consegna dei relativi lavori del progetto Maione».

La Giunta perde un altro pezzo, si dimette Alessandria

Risultati raggiunti, secondo la sua ormai ex squadra, «sacrificando interessi familiari e professionali per seguire personalmente i lavori di manutenzione del cimitero e della biblioteca comunale che, nonostante la ristrettezza dei fondi, sono comunque riusciti a restituire decoro alle due strutture che versavano in stato di abbandono. Ha inoltre consentito l’appalto dei lavori delle stradine facenti parte del progetto Piar e l’approvazione della rimodulazione del Pru del quartiere Affaccio».

Il “grazie” di Forza Italia al dimissionario Alessandria

«Ci auguriamo – concludono – che, non appena riuscirà a portare a termine i suoi diversi impegni di lavoro, l’architetto Alessandria possa tornare a dedicarsi, sia pure con un contributo dall’esterno, alla città. Per adesso, a lui va il nostro sentito ringraziamento per il contributo offerto con la consueta professionalità e competenza che lo contraddistinguono».

Articoli correlati

top