domenica,Febbraio 5 2023

Fondi Pnrr al Comune di Ionadi, l’ex sindaco Arena rivendica il finanziamento ottenuto

Si tratta di 2 milioni di euro finanziati dal Miur per l’asilo nido. L’attuale capogruppo di minoranza: «La buona eredità lasciata si sta però disperdendo»

Fondi Pnrr al Comune di Ionadi, l’ex sindaco Arena rivendica il finanziamento ottenuto
Arena Antonio
Antonio Arena

All’indomani dell’ottenimento, da parte del Comune di Ionadi, di un cospicuo finanziamento del Pnrr di 2 milioni di euro per la realizzazione di un asilo nido “innovativo” nella frazione Vena, arriva lo «spunto di riflessione» dell’ex sindaco Antonio Arena, attualmente in consiglio comunale nella veste di capogruppo di minoranza. Fu proprio lui nel febbraio del 2022 ad avanzare il progetto e a richiedere al Miur i relativi fondi. Oggi tutto questo diventa realtà. Una notizia che rende fiero l’ex primo cittadino di Ionadi, nello specifico «per l’ulteriore contributo dato a vantaggio dei cittadini e per la crescita del territorio. Spero ora – sottolinea – che l’esecutivo in carica velocizzi l’iter della realizzazione dell’opera per averla finita e fruibile in tempi brevi. Osservo, però, che a distanza di quasi sei mesi dall’insediamento della nuova amministrazione la buona eredità lasciata si sta man mano disperdendo, generando evidenti inefficienze in svariati settori quali: la pubblica illuminazione, il servizio idrico, la manutenzione stradale, il servizio di raccolta Rsu e il decoro urbano».

A queste carenze lamentate nei confronti dell’attuale maggioranza guidata dal sindaco Fabio Signoretta, Arena aggiunge «la mancanza di investimenti concreti e di progettualità, concorsi pubblici bloccati, fondi ottenuti per la messa in sicurezza del territorio dalla precedente amministrazione, i cui lavori non sono stati ad oggi appaltati, con il rischio concreto di storno dei finanziamenti già ottenuti.  Chiaramente il mio – conclude l’attuale capogruppo d’opposizione – vuole essere uno spunto alla riflessione e da sprono per l’esecutivo, affinché si possa fare di meglio e di più a vantaggio della bellissima comunità jonadese, anche perché il tempo perso difficilmente si riesce a recuperare. Con spirito sempre collaborativo e costruttivo cordialmente saluto».

LEGGI ANCHE: Ionadi, gli obiettivi del sindaco per fronteggiare l’aumento dell’energia

A Ionadi le prime aree verdi comunali “adottate” da imprese e associazioni

Asili nido, a Ionadi al via le domande per ottenere voucher

Articoli correlati

top