domenica,Maggio 19 2024

Concorso per funzionari al Comune di Vibo, Romeo: «Iter si svolga in tempi rapidi»

Il candidato a sindaco bolla come «drastica» la richiesta di sospensione ma sollecita una accelerazione delle procedure: «Venga espletato entro aprile»

Concorso per funzionari al Comune di Vibo, Romeo: «Iter si svolga in tempi rapidi»
Il candidato a sindaco Romeo

Continua ad alimentare il dibattito politico la vicenda del concorso per funzionari diramato dal Comune di Vibo Valentia. Proprio nelle scorse settimane, il gruppo “Città futura” aveva chiesto la sospensione dell’iter per evitare anche influenze in piena campagna elettorale. La procedura, si ricorderà, dovrebbe portare all’assunzione di quattro nuove figure. A prendere la parola anche Enzo Romeo, candidato a sindaco e sostenuto da una coalizione progressista: «Durante le scorse settimane è venuto alla ribalta il tema del concorso che il Comune di Vibo Valentia ha bandito e che si trova nella fase del suo espletamento. Qualche forza politica ne aveva chiesto la sospensione. Io non sono convinto dell’utilità di questo drastico parere. Il concorso è stato bandito secondo corrette e trasparenti procedure? Se è così, e non ho motivo per sospettare il contrario, deve legittimamente tenersi. Ma il momento è delicato poiché la città, fra circa due mesi, si esprimerà per un nuovo sindaco e un nuovo Consiglio comunale. Buon senso impone che il concorso venga quindi tenuto e completato in tempi rapidi, entro il corrente mese di aprile, per non determinare effetti, anche fossero solo involontari, di orientamento o condizionamento del voto, nelle more della campagna elettorale in itinere». Per Romeo «Insomma, occorre evitare la classica “melina”, per dirla in termini calcistici, dilatando i tempi oltre misura. Anche su questo specifico punto ho assunto dovute informazioni e non ho motivo per credere che l’attuale amministrazione voglia interrompere lo spedito espletamento del concorso attraverso rinvii di natura strumentale, variamente e fragilmente giustificabili. In conclusione: rimarrò molto vigile sul tema, valuterò l’effettiva trasparenza delle procedure e mi muoverò nel solco di una visione democraticamente matura, convinto che il riscontro dell’amministrazione comunale sarà altrettanto rispettoso delle procedure democratiche “di fatto” e non solo “di forma”».

LEGGI ANCHE: Concorso per funzionari al Comune di Vibo, “Città Futura” chiede la sospensione della procedura

Bando per dirigente al Comune di Vibo, Nesci: «Rocambolesca ricostruzione dell’assessore»

Concorso per dirigente al Comune di Vibo, l’assessore Franzè: «Problema già risolto»

Comune di Vibo, Nesci al sindaco: «Bando chiuso dopo appena 12 giorni, non rispettati i termini»

Articoli correlati

top