Tetto alle tasse e stop ai senatori a vita: raccolta firme di Fdi nel Vibonese

Il partito della Meloni allestisce i gazebo in provincia. Tra le proposte anche quella per la supremazia dell’ordinamento italiano sull’Europa e l’elezione diretta del capo dello Stato
Il partito della Meloni allestisce i gazebo in provincia. Tra le proposte anche quella per la supremazia dell’ordinamento italiano sull’Europa e l’elezione diretta del capo dello Stato
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Fratelli d’Italia avvia anche a Vibo Valentia la raccolta firme per le quattro proposte di legge promosse da Giorgia Meloni, che riguardano: l’elezione diretta del presidente della Repubblica; l’abolizione dei senatori a vita; il tetto massimo alla pressione fiscale nella Costituzione; la supremazia dell’ordinamento italiano su quello europeo. «Il nostro partito – dichiara il coordinatore provinciale Antonello Fuscà – prosegue nell’impegno per l’ammodernamento dell’architettura costituzionale scendendo in piazza per chiedere ai cittadini di sostenere concretamente, con la loro sottoscrizione, le quattro proposte di legge di iniziativa popolare lanciate dal nostro presidente Giorgia Meloni e che serviranno a rendere il nostro Paese migliore, nonché i cittadini sovrani nell’esercizio delle loro scelte democratiche».

Informazione pubblicitaria

Il primo appuntamento è fissato per la giornata di domenica a Soriano in via Roma dove nell’intera mattinata sarà allestito ad opera del locale circolo cittadino un gazebo. L’iniziativa si ripeterà nei successivi fine settimana anche in altri centri (Serra San Bruno e Nicotera) nonché a Vibo Valentia con orari e luoghi in via di definizione che verranno man mano comunicati e reperibili anche sul sito nazionale del partito.