Un pezzo di Vibonese vuol tornare in provincia di Catanzaro, se ne parla a Brognaturo

Consiglio comunale aperto ad amministratori, associazioni, imprenditori, parti sociali e cittadini. Il sindaco Tassone guida la mobilitazione: «La condizione drammatica di strade e scuole impone una riflessione»

Consiglio comunale aperto ad amministratori, associazioni, imprenditori, parti sociali e cittadini. Il sindaco Tassone guida la mobilitazione: «La condizione drammatica di strade e scuole impone una riflessione»

Informazione pubblicitaria
Il Comune di Brognaturo
Informazione pubblicitaria

Si terrà domani, venerdì 1 settembre, alle ore 18, nella sala consiliare del Comune di Brognaturo, un consiglio comunale aperto a tutta la cittadinanza dei comuni delle Serre. Al centro dell’incontro, si legge in una nota diffusa dal sindaco del centro montano Cosmo Tassone, «il possibile distacco dalla Provincia di Vibo Valentia». 

Informazione pubblicitaria

Per l’amministratore, «la condizione drammatica delle strade e l’annuncio del presidente della Provincia vibonese circa la chiusura di scuole e di 450 km di rete stradale, saranno temi da affrontare in un luogo istituzionale finalmente aperto alla partecipazione di tutti».

Sindaci, amministratori, associazioni, imprenditori, tutte le parti sociali, aggiunge Tassone, «potranno così confrontarsi sulla situazione di isolamento del territorio delle Serre e analizzare il possibile passaggio dei vari comuni nella giurisdizione provinciale di Catanzaro. Non di meno, sarà fondamentale la presenza dei cittadini, veri detentori del potere di scelta e testimoni delle condizioni disagiate in cui versa il nostro territorio».

LEGGI ANCHE:

Scuole in provincia di Vibo inadeguate, ecco tutte le spese e le criticità

L’INCHIESTA | Viabilità nel Vibonese, ecco tutte le spese e le strade a rischio