mercoledì,Aprile 24 2024

Pizzoni, ampia partecipazione al corso sull’uso del defibrillatore

Bilancio positivo per la giornata organizzata dal Comune in sinergia con il Centro di formazione Augustus. Gli amministratori: «Proporremo un altro evento»

Pizzoni, ampia partecipazione al corso sull’uso del defibrillatore
Il corso a Pizzoni

Bilancio positivo per il corso sull’uso del defibrillatore programmato a Pizzoni. Il percorso formativo, riconosciuto ad ogni effetto di legge attraverso la certificazione di “Esecutore Blsd”, è stato promosso dal Comune e si è concretizzato grazie all’apporto del Centro di formazione Augustus di Vibo Valentia. Un percorso approfondito, di circa 5 ore, tenutosi all’interno del palazzo comunale, che ha registrato ampia partecipazione. Agli utenti è stato chiesto un contributo di 20 euro, la porzione di quota restante è stata coperta dall’ente. Il progetto è stato in particolare indirizzato a insegnanti, volontari di associazioni, commercianti.  [Continua in basso]

Corso Blsd a Pizzoni

«Ad oggi – scrivono gli amministratori – Pizzoni è uno dei pochissimi paesi definito come “cardioprotetto” per la presenza di ben tre defibrillatori posti in punti strategici del paese (1 Piazza Caduti, 1 Piazza Capitano Arena, 1 plesso scolastico) coprendo pertanto, l’intero territorio comunale. A ciò – evidenziano- si aggiunge la presenza di tanti cittadini che, da oggi, sapranno utilizzare correttamente l’apparecchio salvavita». Ringraziamenti sono giunti all’indirizzo di Franco Andreacchi, direttore del corso dell’associazione Augustus; Nicola Nocera, responsabile dell’associazione Augustus; Vincenzo La Caria, istruttore Blsd; Diego Croce, responsabile dell’Anpana Gepa; Ines Oliva (Anpana gepa) e quanti si sono prodigati con impegno e professionalità alla ottima riuscita del corso. La giornata, informano gli amministratori, sarà ripetuta per consentire la formazione di nuovi partecipanti: «Sarà nostro impegno – sottolineano- organizzare una seconda giornata dedicata ad un nuovo corso. L’amministrazione comunale – chiosano – mantiene l’impegno di rendere il nostro paese all’avanguardia sul tema della salute e del primo soccorso». Altre iniziative simili sono in programma nei prossimi giorni a Rombiolo (19 novembre), a Parghelia  (19 novembre) e Favelloni di Cessaniti (4 dicembre).

LEGGI ANCHE: Favelloni, il parroco dona un defibrillatore: «Dotiamo il paese di uno strumento salvavita»

Rombiolo, al via il corso formativo di primo soccorso: ecco chi può partecipare

Articoli correlati

top