venerdì,Gennaio 28 2022

Covid, focolaio nelle scuole di Ricadi: lezioni sospese fino al 3 dicembre

Una ventina di casi Covid tra i bambini della scuole di Orsigliadi e San Nicolò. Sospesi i mercati settimanali e firmate oltre 70 ordinanze di quarantena. Obbligo di mascherina anche all'aperto

Covid, focolaio nelle scuole di Ricadi: lezioni sospese fino al 3 dicembre

Il sindaco del Comune di Ricadi, Nicola Antonio Tripodi, ha prorogato fino al 3 dicembre prossimo la sospensione delle attività didattiche nell’Istituto Comprensivo di Ricadi (scuola elementare e dell’infanzia) della frazione Orsigliadi e nella scuola media del plesso della frazione di San Nicolò.

La nuova ordinanza firmata nelle scorse ore si è resa necessaria dopo che sono stati accertati nuovi casi di Covid tra i bambini, una ventina in tutto, con conseguenze in ognuna delle famiglie. Riverberi anche nella Casa accoglienza di San Nicolò, con personale e anziani messi tutti in quarantena.

Per arginare il diffondersi del virus, il sindaco ha emesso nuove misure che dispongono lutilizzo della mascherina obbligatoria anche all’aperto; la chiusura dei tre mercati settimanali a Ricadi, San Nicolò e Santa Domenica. Oltre al divieto di assembramento nelle piazze e in prossimità delle attività commerciali. Il primo cittadino del paese costiero del Vibonese ha firmato inoltre nelle ultime ore una settantina di ordinanze di quarantena. «Stiamo predisponendo come amministrazione comunale – conclude – uno screening su tutta la popolazione scolastica».

Articoli correlati

top