lunedì,Giugno 27 2022

Covid: a Zaccanopoli ancora scuole chiuse, la situazione negli altri comuni vibonesi

Nel paese guidato dal sindaco Budriesi la didattica in presenza resterà sospesa fino al 25 marzo. I contagi dilagano tra i più piccoli e diversi istituti in tutta la provincia questa settimana sono rimasti chiusi

Covid: a Zaccanopoli ancora scuole chiuse, la situazione negli altri comuni vibonesi

I contagi da Covid-19 non accennano a diminuire nel Vibonese (14.784 i casi attivi, di cui 16 in reparto) e, come nel resto della regione, continuano ad interessare soprattutto le fasce più giovani. Diversi i Comuni che durante questa settimana hanno deciso di chiudere le scuole, a causa dei tanti positivi e per evitare che il contagio continuasse ad allargarsi. Tutti in dad fino ad oggi a Maierato, dove la didattica in presenza è stata sospesa martedì 15. Tutte le scuole chiuse anche a Fabrizia dal 15 al 18; mentre a Nicotera sono andati in Dad solo gli studenti di liceo classico e Itis, che allo stato dovrebbero rientrare in classe lunedì. A Zaccanopoli le scuole sono state chiuse lunedì 14, si sarebbe dovuto rientrare in presenza oggi ma il sindaco Maria Budriesi ha deciso di prorogare la sospensione delle attività in presenza fino venerdì 25 marzo alla luce dei tanti casi anche tra i piccoli concittadini in età scolare. [Continua in basso]

L’incremento dei contagi tra bambini e ragazzi ha poi portato alla chiusura dell’Istituto comprensivo “A. Tedeschi” di Serra San Bruno per la sola giornata di oggi, al fine di sanificare i locali. Tanti casi anche ad Acquaro, dove nella giornata di martedì 22 è in programma uno screening rivolto a tutti gli alunni.

LEGGI ANCHE: Covid Calabria: valori mai così alti, contagi dilagano tra i minori

Articoli correlati

top