giovedì,Aprile 18 2024

A Vibo Marina costituito il comitato per il diritto alla salute: «Pronti alla mobilitazione»

La grave carenza di strutture e servizi sanitari territoriali sarà al centro di un incontro che si svolgerà mercoledì 15 marzo nella sede della Pro Loco

A Vibo Marina costituito il comitato per il diritto alla salute: «Pronti alla mobilitazione»
La Guardia medica di Vibo Marina chiusa

Costituito a Vibo Marina il “Comitato per il diritto alla salute dei cittadini“. Un’associazione di cittadini che hanno deciso di scendere in campo a difesa del diritto alla salute. L’intento è quello di far sentire forte la propria voce per denunciare quella che ritengono «la quotidiana mancata tutela della salute nelle comunità costiere di Vibo Marina- Bivona-Portosalvo-San Pietro-Longobardi. Un diritto fondamentale dell’individuo e delle collettività – si legge – previsto dalla Costituzione e da troppo tempo negato alla popolazione. Una situazione inaccettabile che crea seri problemi nella prevenzione delle malattie, nei bisogni di prima diagnosi, nei controlli e cure di patologia croniche in tutta la popolazione». [Continua in basso]

A pagarne le conseguenze soprattutto anziani, bambini, soggetti fragili e persone con difficoltà economica che hanno difficoltà a raggiungere strutture sanitarie lontane. «Vibo Marina- denunciano ancora i rappresentanti del comitato – rimane troppo spesso penalizzata nei programmi e nei piani socio-sanitari locali e regionali. Pur tuttavia il dialogo, serio e concreto, rimane aperto con gli Enti e le Istituzioni. L’emergenza Covid ha evidenziato maggiormente quanto, oltre ai servizi ospedalieri, siano indispensabili ed urgenti per le comunità i servizi sanitari territoriali, da garantire ed organizzare in modo efficiente quanto più vicini al cittadino.
Vibo Marina cittadina turistica tra le più popolose della provincia è priva di quei servizi sanitari territoriali che altre comunità minori già posseggono e per le quali sono stati disposti fondi nuovi, mentre nel PNNR missione Salute della ASP/Regione –dedicato proprio alla medicina territoriale – alla realtà di Vibo Marina non è stata destinata alcuna risorsa. La grande comunità costiera di Vibo Marina, che ancora potrebbe essere seriamente riconsiderata quale sede per una Casa di Comunità, ha bisogno comunque di una postazione sanitaria territoriale di cui l’ASP ancora non si è dotata».

Tra le proposte avanzate dal comitato, quella di un poliambulatorio specialistico territoriale, un punto vaccinale, una postazione SUEM 118 un regolare servizio pubblico di Guardia medica notturna- festiva troppe volte non garantito. Punti programmatici che il Comitato diritto alla Salute di Vibo Marina discuterà mercoledì 15 marzo alle ore 18.30 nella sede della Pro Loco APS di Vibo Marina.

LEGGI ANCHE: Vibo Marina: ancora non operativa la postazione della Guardia medica, cresce il malcontento

Vibo Marina, ancora una volta la Guardia medica rimane chiusa. L’avviso: “Postazione non operativa”

Vibo, caos e lunghe file a Moderata Durant: «Da un mese lottiamo per un nostro diritto» – Video

Articoli correlati

top