martedì,Agosto 9 2022

Cuccioli abbandonati a San Gregorio, il Comune: «Stanno bene, sono stati trasferiti in canile»

I cuccioli dopo il recupero sono stati trasferiti in una struttura idonea. L’amministrazione: «Le istituzioni sono presenti e vicine alle problematiche dei cittadini»

Cuccioli abbandonati a San Gregorio, il Comune: «Stanno bene, sono stati trasferiti in canile»
I cuccioli abbandonati davanti al cimitero di San Gregorio d'Ippona

Stanno bene i cuccioli abbandonati davanti al cimitero di San Gregorio d’Ippona. I piccoli erano stati legati con del filo metallico all’interno di una cassetta. Sulla vicenda, segnalata da un docente di San Gregorio d’Ippona da anni residente al Nord, interviene in Comune con una precisazione: «Il Comune di San Gregorio d’Ippona – si legge – smentisce con forza quanto riportato nell’articolo del 3 agosto da un professore che insegna al Nord che accusa le istituzioni di averlo abbandonato e di non avere prestato aiuto ai cuccioli di cane lasciati davanti al cimitero. I cani nei tempi tecnici necessari sono stati recuperati, stanno bene e sono ricoverati in una struttura idonea. Abbiamo tardato a pubblicare la replica perché – si fa rilevare- ci aspettavamo che la verità fosse accertata da chi ha ritenuto di infangare il buon nome dell’amministrazione e delle istituzioni che a suo dire non si sono immediatamente attivate, atteso che i fatti sono in aperto contrasto con la verità: le istituzioni sono presenti e vicine alle problematiche dei cittadini e del luogo e in primis il sindaco Farfaglia ha da sempre dimostrato particolare sensibilità alle tematiche animaliste». [Continua in basso]

Anche lo stesso docente ha poi confermato il buon esito della vicenda: «Dopo l’uscita dell’articolo (quindi dopo 24 ore dal ritrovamento dei cuccioli) il Comune è intervenuto tramite la figura del vigile (che ringrazio per l’intervento) e ha provveduto a portare i cuccioli presso il canile di San Gregorio d’Ippona. Quindi ora stanno bene e c’è chi si prenderà cura di loro, nella speranza che vengano presto adottati».

Articoli correlati

top