lunedì,Febbraio 6 2023

Un albero per ogni nuovo nato, a Briatico l’evento green con gli studenti

Canzoni, riflessioni e poesie hanno animato la Giornata degli alberi. Coinvolti l’asilo di San Leo e la scuola elementare e media di Briatico. L’iniziativa era stata rinviata causa maltempo

Un albero per ogni nuovo nato, a Briatico l’evento green con gli studenti
L'iniziativa a Briatico

Rinviate causa maltempo, si sono svolte in mattinata a San Leo e a Briatico le iniziative pensate per le scuole in occasione della Giornata nazionale degli alberi. L’evento, nato ufficialmente nel 2011 con la legge n.10 del Ministero dell’Ambiente, punta a di promuovere le politiche di riduzione delle emissioni, la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all’albero e la vivibilità degli insediamenti. Nella cittadina costiera, protagonisti i piccoli alunni e tanti bambini. La Giornata, promossa in sinergia tra Comune, scuole, ragazzi del Servizio civile e Ordine dei dottori agronomi e forestali di Vibo Valentia, ha rappresentato un momento di riflessione sull’importanza di proteggere le aree verdi e le bellezze paesaggistiche del proprio territorio. A partire dai piccoli gesti. Canzoni, poesie e riflessioni da parte dei bambini hanno fatto da cornice alla manifestazione nella frazione San Leo. Nel cortile della materna è stato inoltre piantato un alberello. A Briatico, l’evento è stato impreziosito dalla presenza dei ragazzi della scuola elementare e media, e dalle mamme e dai bimbi nati nell’ultimo anno. Gli studenti hanno parlato del ruolo di rilievo degli alberi, di come proteggerli. Non sono mancate canzoni e poesie sul tema del rispetto della natura nonchè degli interventi dell’assessore Chiara Patertì, del vice sindaco Maria Teresa Centro e Giovanna Giannini, in rappresentanza dell’Ordine agronomi. La professionista, nel dettaglio, ha spiegato ai partecipanti quanto sia indispensabile la salvaguardia dell’ambiente: «Ogni azione positiva che fate è positiva per voi e per tutti. Ciascuno di noi- ha aggiunto – deve essere il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo». [Continua in basso]

La piantumazione dell’alberello a San Leo

A margine dell’evento, il sindaco Lidio Vallone ha precisato: «Il valore dell’iniziativa è sicuramente quello educativo, il rispetto dell’ambiente, l’ecologia, ma anche l’aspetto salutare. Dal punto di vista estetico, i parchi, le aree verdi danno una sensazione di familiarità, benessere, equilibrio tra uomo e natura. È fondamentale trasmettere ai ragazzi il rispetto dell’ambiente attraverso l’esempio e quindi la messa a dimora di piante». L’impegno dell’amministrazione, assicura il primo cittadino, è massimo: «Stiamo lavorando costantemente sul fronte manutenzione, custodia e promozione del verde sul territorio. Impegniamo risorse significative poiché ci rendiamo conto che si tratta del primo biglietto da visita di un paese, di una città. I bambini hanno recepito il messaggio e questo è un elemento positivo». La Giornata si è conclusa con la piantumazione di decine di alberi, uno per ogni nuovo nato nel 2022.

LEGGI ANCHE: Pneumatici abbandonati, nel Vibonese Legambiente ne raccoglie più di 10 tonnellate

Maltempo a Briatico, il bilancio del sindaco: «Porto devastato e strade divelte»

Articoli correlati

top