lunedì,Maggio 20 2024

Vibo Valentia: Un memorial in ricordo del prof Rinaldo Marcianò

A cinque mesi dalla scomparsa il docente di enogastronomia dell’istituto alberghiero sarà ricordato martedì 16 maggio con un concorso enogastronomico

Vibo Valentia: Un memorial in ricordo del prof Rinaldo Marcianò
Lo chef Marcianò

Era il 18 dicembre dello scorso anno quando improvvisamente il suo cuore ha smesso di battere mentre era in sella alla sua amata bici. Ma Rinaldo Marcianò è rimasto nel cuore della sua scuola. A cinque mesi di distanza in suo ricordo è stato organizzato un concorso enogastronomico voluto sia dalla dirigente scolastica Eleonora Rombolà che da tutto il personale scolastico e coordinato tecnicamente dai docenti Pino Cardamone e Antonio Ramondino. L’evento dal titolo “Memorial Chef Rinaldo Marcianò” si svolgerà martedì 16 maggio nella sede dell’Ipseoa “E. Gagliardi”. Coinvolgerà ben 12 squadre di studenti che si dovranno cimentare nell’elaborazione di altrettanti piatti che dovranno essere ispirati alla tradizione e alla tipicità come ha fatto durante il suo insegnamento e la sua attività professionale il prof. Marcianò la cui opera ha mirato alla promozione della tradizione storico-cutlurale della gastronomia del territorio. Ma in questo primo “Memorial” a competere sarà soprattutto l’emozione. Si evince già dalle parole che sono state scelte dai responsabili organizzativi per ricordarlo: “A Rinaldo Marcianò, uomo e docente esemplare, in segno di affetto, stima e riconoscenza per il vivo e costante impegno professionale profuso per la nostra scuola”. La sua umanità, il sorriso, la gentilezza, la professionalità, la sua innata affabilità, sono la più bella testimonianza ed eredità che una persona può lasciare di sé. [Continua in basso]

Ed è con questi autentici sentimenti che si vivranno i vari momenti. Sarà non solo una giornata in cui il triste velo del ricordo coprirà i volti dei familiari e dei tanti amici e colleghi, ma anche di luce, quella del suo spontaneo sorriso con cui comunicava la gioia dell’incontro in modo immediato. Chi ha avuto la possibilità di conoscerlo e di intrattenersi anche per poco, ha portato con sé questo bel ritratto di Rinaldo Marcianò. Per cui se da una parte sarà un giorno carico di commozione, dall’altra anche di condivisione, di convivialità, in cui il cordoglio per la sua scomparsa improvvisa, diventerà anche coralità di molteplici sentimenti. Già da domani pomeriggio (lunedì 15), i laboratori della scuola saranno in fermento. Infatti verrà effettuata una preparazione preliminare e a seguire il sorteggio per le uscite dei piatti che dovranno sfilare davanti alla commissione in base al regolamento già predisposto. Martedì si parte dalle 8.30 con la registrazione dei partecipanti. Alle 9.00 ci sarà l’insediamento della Commissione formata dal figlio di Marcianò Emanuele, che farà da presidente (esperto di Ristorazione ed Enogastronomia), da Eleonora Rombolà, Giovanni Benvenuto (vitivinicultore, enologo e imprenditore), Fausto Raniti (esperto in Enogastronomia e Gran Maestro della Ristorazione AMIRA e AIBES) e Filippo Battaglia, (Maestro Pasticcere e dell’Arte Bianca). Secondo il cronoprogramma, a partire dalle 9.50, inizieranno le presentazioni dei piatti con relativa valutazione da parte della Commissione. Al termine delle presentazione dei 12 piatti, verso le 13.00 è previsto un breve ricordo dei colleghi e a seguire la consegna della targa-ricordo alla famiglia da parte della dirigente scolastica. Poi la premiazione e i vari riconoscimenti. I premi saranno assegnati anche in relazione alla valorizzazione dei prodotti del territorio, sia tipici che tradizionali utilizzati e rielaborati nella preparazione dei piatti. Infine sarà offerto un convivio come momento conclusivo di partecipazione nel ricordo di Rinaldo Marcianò e delle tante occasioni in cui generosamente il docente ha offerto la sua preparazione professionale per tanti banchetti, buffet o conviviali. L’auspicio degli organizzatori ma anche della stessa dirigente scolastica, che dopo questa prima esperienza il concorso possa essere istituzionalizzato già dal prossimo anno scolastico e allargato ad altre scuole.

LEGGI ANCHE: Tumori e prevenzione, all’Alberghiero di Vibo confronto con gli studenti

Vibo, la dieta Mediterranea al centro di un incontro all’Alberghiero

A Vibo Valentia tornano i sapori d’Autunno, tra gusti e profumi della Calabria – Video

Articoli correlati

top