mercoledì,Maggio 29 2024

Gli studenti dell’Ipseoa “E. Gagliardi” di Vibo vincono il titolo di originali e creativi

La scuola diretta da Eleonora Rombolà si è classificata al primo posto dell'iniziativa promossa dal Ministero delle Imprese e del made in Italy

Gli studenti dell’Ipseoa “E. Gagliardi” di Vibo vincono il titolo di originali e creativi

Nella vita ci vuole coraggio e originalità. Ed è con questo spirito che un gruppo di studenti del biennio dell’Ipseoa “E. Gagliardi” ha accettato la sfida. La squadra composta dagli studenti della IB, IC, II A, IIB e IID, hanno tirato fuori la loro creatività e si sono ritrovati ad avere il titolo di “originali”. L’Ipseoa “E. Gagliardi” è stata infatti la prima scuola ad essere proclamata vincitrice per la Calabria. Questa edizione ha visto la partecipazione degli istituti scolastici di nove regioni italiane – Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, e Umbria – per un totale di 104 diari realizzati. Ad esprimere l’entusiasmo per questo importante traguardo, in un clima di gioiosa festa che si è creata nell’Aula Magna, la dirigente scolastica Eleonora Rombolà che, dopo aver espresso la sua gratitudine agli organizzatori, ha messo in rilievo il valore di investire sui ragazzi, “in quanto tutto quello che è stato fatto ha a che fare con una cittadinanza attiva con protagonisti dei giovani che riflettono e promuovono un pensiero critico, mossi dal principio di legalità”.

Nel suo intervento la dirigente del “Gagliardi” ha voluto ringraziare il presidente di Confconsumatori Calabria Antonio Distilo per il coinvolgimento della scuola: “Tanti ragazzi hanno abbracciato la loro idea di originalità ma anche di riflessione sul disorientamento che investe questi tempi. Soprattutto il lavorare in gruppo e potersi mettere in gioco è stato un piacere, un onore e una grande gioia”. Ed è con questo sentimento di condivisione nazionale che ha espresso la solidarietà al dramma che stanno vivendo le famiglie e le scuole dell’Emilia Romagna con “un abbraccio dalla Calabria alla collega dell’Istituto comprensivo Toscanini” che in questo momento ha bisogno della vicinanza di tutti noi”. A raccontare l’esperienza Sofia e Salvatore che hanno presentato il lavoro svolto insieme a tutti gli altri compagni.

Il premio consiste in 2 mila euro “un contributo che sarà investito in ulteriori attività per programmare attività future” ha voluto sottolineare la dirigente scolastica a conclusione del collegamento: “Noi continueremo ad essere originali con voi”. L’iniziativa, giunta alla II edizione, è stata promossa dal MIMIT (Ministero delle Imprese e del made in Italy), dalla Direzione Generale per la Tutela della Proprietà Industriale – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi in collaborazione con le associazioni dei consumatori del CNCU.

LEGGI ANCHE: Vibo, all’Ipseoa Gagliardi il ricordo del prof Rinaldo Marcianò con il primo memorial a lui dedicato

Zambrone, la chef Mimma Grillo e la medaglia di bronzo per il panino che celebra i sapori calabresi

Articoli correlati

top