venerdì,Aprile 19 2024

Carcere di Vibo, accordo con l’associazione Snalp per garantire assistenza fiscale ai detenuti

Il protocollo d’intesa prevede anche servizi di assistenza sociale come le domande per pensioni di invalidità, assegni di disoccupazione

Carcere di Vibo, accordo con l’associazione Snalp per garantire assistenza fiscale ai detenuti

Nei giorni scorsi, negli uffici della direzione della Casa circondariale di Vibo Valentia, è stato firmato tra la direttrice dell’Istituto, Angela Marcello e Carmen Michienzi, in rappresentanza dell’associazione provinciale Snalp (patronato Epac), un protocollo d’intesa volto a fornire importanti servizi di assistenza sociale (pensioni di invalidità, assegni di disoccupazione, assegni sociale e quant’altro) e di assistenza fiscale (dichiarazione dei redditi, Issee) ai ristretti. L’accordo è stato reso possibile, grazie all’impegno di Natino Crea, dirigente dell’area sanitaria dell’Istituto e al comandante dirigente Salvatore Conti che unitamente al direttore sin dall’inizio del suo insediamento (febbraio 2019), hanno lavorato per migliorare le condizioni detentive dei detenuti in termini di miglioramento dei servizi, di ampliamento delle offerte trattamentali e delle opportunità lavorative grazie al supporto della Capo area educativa, Barbara Laganà.

LEGGI ANCHE: Progetto “Scuola Dentro”: convenzione tra l’Ipseoa di Vibo e il carcere minorile di Catanzaro

Carcere di Vibo, conclusi i corsi di panificazione e pasticceria rivolti ai detenuti

Vibo, il segretario di Radicali italiani Iervolino in visita al carcere

Articoli correlati

top