sabato,Maggio 25 2024

Nella “casa” di Natuzza Evolo la Giornata regionale dei giornalisti cattolici

Tutto pronto a Paravati per l’evento in programma sabato nella Villa della Gioia, insieme di strutture religiose e socio-assistenziali ispirate alla Serva di Dio

Nella “casa” di Natuzza Evolo la Giornata regionale dei giornalisti cattolici
Villa della Gioia a Paravati e, nel riquadro, Natuzza Evolo

Ritorna da dove ha iniziato la sua avventura l’Ucsi Calabria “Natuzza Evolo”, attualmente presieduto da Santa Giannazzo. E lo fa a 14 anni di distanza dalla prima edizione della “Giornata  regionale dei giornalisti cattolici”, svoltasi nel 2010 proprio nella Fondazione “Cuore immacolato di Maria Rifugio delle Anime” di Paravati, ispirata alla mistica con le stigmate calabrese di cui è in corso il processo di beatificazione. Da quel momento il tradizionale appuntamento viene proposto ogni anno in occasione della festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti. Il 7 giugno del 2008, tra l’altro, l’Ucsi ha consegnato alla Serva di Dio la tessera numero 1 della sezione calabrese, conferendole nel contempo il premio “Affabulatore d’oro”. “Mamma Natuzza” è morta nella “sua” Paravati il primo novembre del 2009, nel giorno in cui la Chiesa universale festeggia tutti i santi. L’edizione 2024 della “Giornata regionale dei giornalisti cattolici della Calabria” si svolgerà sabato 27 gennaio, a partire dalle ore 11, nella Villa della Gioia di Paravati. Si inizierà con la messa in programma nella chiesa “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime”, aperta al culto il 6 agosto del 2022. A presiedere la sacra funzione sarà il vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, monsignor Attilio Nostro. Al suo fianco, il rettore padre Michele Cordiano e il presidente della Fondazione don Pasquale Barone.

Al termine della celebrazione eucaristica è previsto un momento di raccoglimento davanti alla tomba dELLA Serva di Dio, situata nella vicina Casa per anziani “Monsignor Pasquale Colloca” e meta continua di devozione e pellegrinaggio da parte di fedeli provenienti da tutto il mondo. Seguirà il tradizionale incontro con i giornalisti e gli operatori dell’informazione e della comunicazione sui temi più attuali del settore: dall’etica dell’informazione ai problemi della professione nell’era dell’Intelligenza artificiale, in sintonia con il tema scelto da Papa Francesco per l’annuale Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali, giunta alla sua 58esima edizione. L’evento in programma sabato prossimo viene proposto in collaborazione con la Figec Cisal e il Sindacato regionale dei giornalisti. Ad esso parteciperà anche l’ex guida dell’Ucsi Calabria don Pippo Curatola, dimessosi dall’incarico il primo giugno del 2023 per motivi personali e artefice del ritorno della rassegna a Paravati. La Giornata regionale dei giornalisti cattolici in questi anni ha fatto tappa anche a Paola, Vibo Valentia, Gerace, Cassano Ionio, Gioia Tauro, Catanzaro, Rossano, Reggio Calabria, Scalea, Ortì e Lamezia Terme.

LEGGI ANCHE: Fondazione Natuzza, in migliaia all’anniversario dell’arrivo della statua della Vergine

A San Calogero l’ultimo saluto a Maria Maccarone, la “miracolata da santa Paola Frassinetti” – Foto

Anniversario morte Natuzza, il vescovo: «La ‘ndrangheta piaga della provincia» – Video 

Articoli correlati

top