mercoledì,Gennaio 19 2022

Serie C: appena 4 vittorie su 40 gare. Per la Vibonese è un 2021 da dimenticare – Video

Numeri disastrosi per la squadra rossoblù nell’anno solare: nessuna affermazione esterna e 17 sconfitte. E dopo la salvezza sofferta della passata stagione, nella prima parte del torneo attuale ecco l’ultimo posto in classifica

Serie C: appena 4 vittorie su 40 gare. Per la Vibonese è un 2021 da dimenticare – Video

Non sarà un anno da ricordare, quello che ci sta per lasciare. Almeno non lo sarà per la Vibonese. Nel 2021 pochissime gioie e tante delusioni per una squadra che si è salvata con tanta sofferenza nella passata stagione e che ha chiuso poi la prima parte dell’attuale torneo all’ultimo posto in classifica. Nell’anno solare, per la Vibonese, appena 4 vittorie in 40 gare di campionato, tutte in casa e nessuna in trasferta, dove non vince dal dicembre del 2019. In totale, per la squadra del presidente Caffo, ci sono quindi 4 vittorie nel 2021, con 19 partite terminate con un pari e 17 sconfitte. Per i rossoblù 28 reti all’attivo e 45 al passivo. Il tutto, per un totale di 31 punti conquistati in 40 giornate. Una media da retrocessione (0,77 punti a partita). [Continua in basso]

Dati, questi, che devono far riflettere e che confermano le sofferenze di una Vibonese sempre nelle zone basse della classifica. Fra le mura amiche oltre alle 4 vittorie, il bilancio è formato da 10 pareggi e 6 sconfitte, per un totale di 20 gol fatti e 22 subiti. Fuori casa, bottino ancora più mediocre, con nessuna vittoria all’attivo, 9 risultati di parità e 11 ko. Nelle gare esterne appena 8 reti di marca rossoblù e 23 i gol al passivo.

In 19 gare su 40 la Vibonese non è stata in grado di segnare, mentre il miglior goleador del 2021 è Vincenzo Plescia, con 5 reti, rimasto a Vibo fino allo scorso maggio e del quale si attende il ritorno, per aiutare la squadra a conquistare la salvezza. Numeri impietosi, allora, per una Vibonese chiamata a cambiare passo nel 2022.

Articoli correlati

top