lunedì,Giugno 17 2024

Cuore e carattere, la Tonno Callipo batte Bisignano

La formazione vibonese sale così in settima posizione con 22 punti appaiando Palermo, contro cui sabato è in programma lo scontro

Cuore e carattere, la Tonno Callipo batte Bisignano

Vittoria per la Tonno Callipo contro Bisignano. La formazione vibonese sale così in settima posizione con 22 punti appaiando Palermo, contro cui sabato è in programma lo scontro diretto al PalaValentia e dunque si è ormai a pochi punti dalla salvezza aritmetica. Coach Piccioni presenta la diagonale Fiandaca-Cimmino, al centro Mirabella e Saragò (per lui 14 punti con 4 muri), quindi Mille e Pisani in banda e Cugliari libero. Perso il primo set ai vantaggi, la Tonno Callipo aveva condotto nei punteggi intermedi (16-14, 21-20), ma alla fine ha dovuto cedere ai cosentini sospinti dal duo Miranda-Amodio, rispettivamente 24 e 26 punti. Nel secondo set la Vibo pigia sull’acceleratore ed i margini di vantaggio stavolta (16-12, 21-16) sono anche più ampi, e la maggiore concentrazione è decisiva, vincendo così per 25-20 e portando il match in parità. Aspra battaglia nel terzo set: i più esperti tra i giallorossi prendono per mano la squadra, ad iniziare da Cimmino (top scorer dei suoi con 19 punti), come anzidetto Saragò e Mille che spingono la Tonno Callipo vittoriosa per 26-24 e passando così a condurre 2-1, dopo ben 31 minuti di gioco in questo terzo set. Quello che non ti aspetti accade invece nel quarto: Vibo molla in concentrazione e Bisignano ha vita facile (8-4, 16-6, 21-13). Saragò nella parte finale cerca di tenere a galla la barca giallorossa con un paio di primi tempi, ma il gap è irrecuperabile e si va dunque al tie break. Qui l’equilibrio si interrompe dopo il 7-7: Mille con due punti, compreso un ace, porta avanti Vibo (9-7). Quindi due errori di Bisignano con i suoi migliori, Miranda e Amodio, portano al 12-9 Vibo e time out dei locali. Miranda si riabilita con due punti ma sbaglia la battuta che vale il 13-11 per la Callipo, che sente vicina la vittoria ed il pathos sale. Granata manda out l’attacco (11-14), e una battuta errata di Cortese di Vibo annulla il primo match-point. È un altro errore dai nove metri però, stavolta di Bisignano con Granata che fa esultare la Tonno Callipo.

Intervista

Energie mentali quasi esaurite a fine match per coach Piccioni, in una contesa lunga oltre due ore. “Sicuramente due punti importantissimi per la nostra corsa salvezza – spiega il tecnico giallorosso -, che fanno classifica e morale, agguantati con grande voglia e forza di volontà perché non era facile espugnare la palestra di Collina Castello, con una bella cornice di pubblico molto caloroso ma corretto. La classifica finora ci sorride perché siamo settimi a 22 a pari punti con Palermo, e proprio sabato prossimo ci sarà questo scontro diretto, in cui speriamo di prendere qualche altro punto per mettere definitivamente in cassaforte il discorso salvezza. La vittoria di Bisignano ci porta a +3 proprio da loro”. Quindi il tecnico si sofferma sull’analisi del match di ieri. “È stata sicuramente molto bello dal punto di vista agonistico, meno da quello tecnico con tanti errori da ambo i lati. Alla fine siamo stati bravi a volere questa vittoria a tutti i costi ed è arrivata mettendo da parte un po’ la tecnica, ma invece con tanta forza di volontà. Se da un lato siamo stati bravi a contenere Miranda, poco abbiamo potuto su Amodio. Certo bisogna cercare di evitare alcuni errori, anche a livello mentale, come per esempio accaduto nel quarto set, quando abbiamo mollato di brutto. L’aspetto positivo è che abbiamo potuto contare su Mille che è rientrato dopo un mese, e a gara in corso è entrato anche Iurlaro, che si è fatto trovare pronto, dando più solidità in ricezione ed anche in attacco ha fornito il suo contributo. Ora ci prepareremo a dovere anche questa settimana – conclude Piccioni – per lo scontro contro Palermo”.

Bisignano-Tonno Callipo 2-3

(25-23, 20-25, 24-26, 25-15, 12-15)

  • Bisignano: Esposito 3, Miranda 24, L.Amodio 26, Gaetano 5, Grasso 9, Granata 4, A.Amodio, Balestrieri (L). Ne: Abbruzzese, Caracciolo, Albanese, Fusaro, De Simone. All. Bosco-Cerzosimo  
  • Tonno Callipo: Fiandaca, Cimmino 19, Mirabella 7, Saragò 14, Iurlaro 7, Mille 12, Cugliari (L), Pisani 3, Guarascio, Cortese, Tassone 1, Michelangeli. All. Piccioni
  • Arbitri: Galano e Di Martino.
  • Note: durata set  29’, 27’, 31’, 22’, 16’. totale 2 ore e 5’. Bisignano: ace 5, bs 21, muri 12, errori 41, attacco 43%, ricezione 51% (pos 26%). Vibo: ace 7, bs 14, muri 9, errori 35, attacco 40%, ricezione  36% (pos 20%).

LEGGI ANCHE: Volley, battuta d’arresto per la Tonno Callipo contro il Lamezia

Volley, la Tonno Callipo si impone anche su Letojanni

Volley, Tonno Callipo batte Viagrande.  Mister Piccioni: «Vittoria di gruppo»

Volley, la Tonno Callipo cade contro la capolista Domotek Reggio Calabria

Articoli correlati

top