martedì,Maggio 18 2021

Chiara Raffaele trionfa alla Mezza maratona di Squillace

Ancora un risultato di rilievo per la società Atletica San Costantino del presidente Mancuso che saluta con soddisfazione il penultimo appuntamento del calendario Fipav 2015.

Chiara Raffaele trionfa alla Mezza maratona di Squillace

Un altro risultato sportivo di rilievo viene salutato con soddisfazione dalla società Atletica San Costantino Calabro, presente, nella giornata di ieri, sul lungomare di Squillace per partecipare alla ventiseiesima edizione della Maratonina del basso Ionio, settimo Trofeo Simone Carabetta e primo Trofeo Leandro Guarnieri.

Dal presidente dell’Atletica San Costantino, Raffaele Mancuso, la descrizione di «una gara molto bella che ha visto la partecipazione di numerosi atleti provenienti da tutta la regione, che hanno potuto godere della bellissima giornata e di un bellissimo sole». Al di là del gradevole contesto, nel merito della competizione, le soddisfazioni più belle per il team vibonese sono venute dalla gara femminile, letteralmente dominata da Chiara Raffaele, giovane atleta tesserata proprio con la società di San Costantino che ha chiuso i 20 chilometri della gara, strutturati in un percorso di 4 chilometri da ripetere 5 volte, con il tempo di 1h e 35’.

Ottimo dunque il risultato per l’atleta e per la società che saluta così con l’ennesima soddisfazione il penultimo appuntamento del calendario invernale della Fipav, proprio in una gara molto competitiva che ha visto la partecipazione delle principali società calabresi e di altre provenienti da fuori regione che si sono date battaglia su un percorso pianeggiante e per questo molto adatto alla ricerca di nuovi record personali per gli atleti partecipanti.

Buoni di conseguenza i tempi della Mezza maratona che, nella gara maschile, ha visto trionfare Antonio Bruno (Libertas Lamezia) con il tempo di 1h e 14’, seguito da Stefano Sestito (Violetta Club) con 1h e 16’ e da Antonio Maggisano (Libertas Lamezia) anch’egli con 1h e 16’. Nella gara femminile, alle spalle della vincitrice Chiara Raffaele, di rilievo i piazzamenti di Elisa Zannoni (Atletica Mameli Ravenna) seconda con il tempo di 1h e 37’ e Sabrina Gioberti (Team Basile) terza con 1h e 38’. Il Trofeo Guarnieri se lo è aggiudicato invece l’atleta Ruggero Scarcella con il tempo di 1h e 23’.

L’ultimo appuntamento del calendario Fipav 2015 sarà domani in Aspromonte con una corsa campestre che attraverserà le suggestive località del massiccio all’estremo Sud della regione e della Penisola.

Articoli correlati

top