Autobomba di Limbadi, in arrivo il Ris di Messina (VIDEO)

Ulteriori accertamenti a supporto delle indagini sull’esplosione costata la vita a Matteo Vinci. Intanto il paese reagisce con un consiglio comunale aperto e una fiaccolata che ha già raccolto diverse adesioni

Ulteriori accertamenti a supporto delle indagini sull’esplosione costata la vita a Matteo Vinci. Intanto il paese reagisce con un consiglio comunale aperto e una fiaccolata che ha già raccolto diverse adesioni

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La scena del crimine di località Cervolaro di Limbadi verrà esaminata dal Ris di Messina. I periti del reparto scientifico dei carabinieri dovrebbero arrivare nei prossimi giorni nel Vibonese per contribuire a sciogliere l’enigma dell’agguato mortale teso ai danni del biologo 42enne Matteo Vinci e del padre Francesco, rimasto gravemente ferito. La Ford Fiesta sulla quale i due si trovavano al momento dell’esplosione si trova attualmente in un deposito giudiziario, a Rombiolo, in attesa di ulteriori accertamenti. L’Amministrazione, guidata dal sindaco Pino Morello, ha inoltre fissato per domenica alle 17 un consiglio comunale aperto, per attirare l’attenzione sul grave episodio delittuoso che ancora una volta ha fatto accendere i riflettori sul lato più oscuro della realtà calabrese. A precedere il consiglio, l’iniziativa della formazione politica per la quale Matteo Vinci era sceso in campo nelle ultime elezioni comunali, la lista “Limbadi libera e democratica“, che ha organizzato una fiaccolata che si svolgerà sabato alle 20.30, con partenza dal Comune. 

Informazione pubblicitaria

Alla fiaccolata sarà presente, tra gli altri, Sinistra italiana Vibo Valentia che in una nota ha affermato il proprio sdegno «per il danneggiamento della lapide della vittima innocente Filippo Ceravolo e per l’autobomba scoppiata a Limbadi che ha ucciso Matteo Vinci e ferito gravemente suo padre. Fa male veder succedere certe cose a due passi da noi, sapere che il nostro territorio soffre ancora di quella malattia antica che è la ‘ndrangheta. Un lavoratore Matteo, che non si è voluto piegare ai condizionamenti ed ai soprusi che per anni ha subito insieme alla sua famiglia. Un eroe dei nostri tempi, un martire dal quale trarre insegnamento. Chi ha commesso questo vile attentato – prosegue SI – pensava forse di spaventarci tutti, di farci credere che alla ‘ndrangheta non ci si può ribellare, ma hanno ottenuto l’effetto contrario: urleremo forte il nostro sdegno e per rispettare lui, la sua famiglia e per continuare la sua lotta la federazione di Sinistra Italiana parteciperà alla fiaccolata promossa dalla lista in cui Matteo si era candidato alle ultime elezioni “Limbadi libera e democratica”».

Alla fiaccolata ha dato la sua adesione anche l’associazione antimafia Libera che vi prenderà parte offrendo sostegno agli organizzatori. E il recente appello di Libera a “metterci la faccia” è stato raccolto dal sindaco di Stefanaconi Salvatore Solano, il quale, condannando il «barbaro episodio di Limbadi», si è detto pronto ad «offrire adesione alle iniziative che si vorranno intraprendere per mostrare, così come chiesto da Libera, l’altra faccia di una regione che non si rassegna a rimanere inerme di fronte alla violenza ma che intende, con dignità, liberarsi dell’etichetta di terra di ‘ndrangheta».   

LEGGI ANCHE:

Il silenzio della Calabria sull’autobomba di Limbadi che sembra non aver fatto rumore

Autobomba a Limbadi, il genero di Di Grillo: «Noi estranei ai fatti» (VIDEO)

Autobomba di Limbadi, Libera: «Reazione rabbiosa di chi vede minacciato il suo potere»

 

Detenzione di arma e munizioni, Domenico Di Grillo ai domiciliari (VIDEO)

Autobomba a Limbadi, disposta l’autopsia sul corpo di Matteo Vinci

«Dovevamo sposarci presto: Matteo non meritava di morire così» (VIDEO) 

Autobomba a Limbadi, parla la madre della vittima: «Subiamo soprusi da anni» 

Autobomba a Limbadi, l’avvocato dei Vinci: «Atto terroristico-mafioso» (VIDEO) 

Limbadi dopo l’autobomba: comunità sotto shock, il sindaco difende l’immagine del paese (VIDEO)

Autobomba a Limbadi, anche la Dda assume la titolarità dell’inchiesta

Autobomba a Limbadi: indagini a tutto campo per far luce sull’esplosione (VIDEO)

Detenzione illegale di arma da fuoco: arrestato a Limbadi Domenico Di Grillo

Esplosione a Limbadi: ad uccidere Matteo Vinci è stata un’autobomba (VIDEO)

Esplosione a bordo di un’auto a Limbadi, un morto e un ferito (VIDEO)