Esami di Stato nel Vibonese: in 1.658 nei vari istituti di istruzione superiore (VIDEO)

Oggi la prova scritta di italiano. Le commissioni esaminatrici sono in totale 43. I candidati esterni sono 109

Oggi la prova scritta di italiano. Le commissioni esaminatrici sono in totale 43. I candidati esterni sono 109

Informazione pubblicitaria
Studentesse del Liceo "Berto" di Vibo

Dizionario sotto braccio, amuleto portafortuna  e occhi che non riescono a celare l’emozione. Gli esami di maturità segnano una tappa fondamentale per studenti e genitori. Si chiude un capitolo della vita e ne ricomincia uno tutto nuovo, fatto di maggiore impegno e responsabilità.

Dinanzi agli istituti di istruzione superiore di Vibo Valentia dalle 7 del mattino si sono formati capannelli di studenti nell’impaziente attesa del suono della campanella per accaparrarsi i posti migliori.

La prima prova, con il tema di italiano previsto per oggi, sarà una “passeggiata”. O almeno così ritengono gli studenti. A preoccupare è, invece, la seconda prova di domani che si differenzia da istituto a istituto. Tra i sentimenti prevalenti, la nostalgia di dover salutare i compagni di classe. 

In provincia di Vibo Valentia i candidati interni che sosterranno l’esame di Stato saranno 1.549. Gli esterni, invece, 109. Lo scorso anno i candidati erano stati 1.665. Il maggior numero di studenti interni è quello del Liceo Scientifico “Berto” di Vibo con 221 alunni, poi l’istituto Magistrale “Capialbi” con 208 studenti, l’Ite “Galilei” con 114 studenti, il “De Filippis” con 111 e l’Alberghiero di Vibo con 101 fra ragazzi e ragazze. Questi gli studenti interni che sosteranno gli esami di Stato negli altri istituti di istruzione superiore della provincia: 79 al Nautico di Pizzo, 50 all’Alberghiero di Tropea, 41 al Liceo Classico di Nicotera . Sono invece 17 gli studenti esterni del Nautico di Pizzo e 15 quelli dell’Itis di Nicotera.

I presidenti delle Commissioni esaminatrici sono 43, mentre i componenti totali – fra presidenti e commissari – sono 301.

Cento il punteggio massimo che gli studenti potranno conseguire, di cui 45 per le prove scritte, 25 per il credito scolastico e 30 per la prova orale. Un bonus di cinque punti per gli studenti più meritevoli sarà dato dai commissari.