venerdì,Marzo 1 2024

Pizzo, si conclude con il concerto degli studenti il gemellaggio musicale con Comiso

Il progetto è stato avviato tre anni fa e poi interrotto dalla pandemia. Ora l'atto finale con la visita della scuola siciliana nel Vibonese

Pizzo, si conclude con il concerto degli studenti il gemellaggio musicale con Comiso

Si sta per concludere il primo gemellaggio musicale tra la scuola secondaria di I grado ad indirizzo musicale dell’Istituto omnicomprensivo di Pizzo Calabro e quella siciliana dell’Istituto comprensivo “L. Pirandello “ di Comiso (Ragusa). Il progetto è nato nell’estate del 2019 e la partenza per la Sicilia era stata fissata ad inizio marzo del 2020, proprio nel periodo di lockdown causato dalla pandemia Sars-Covid 19. Sono poi trascorsi ben tre anni prima di riavviarlo. «Siamo arrivati alla conclusione di questa bellissima attività musicale che non è stata e non è solo un’esperienza di suoni ma di conoscenza, di confronto, di socialità, d’integrazione, di esplorazione culturale, di nuove realtà e paesaggi. Gemellaggio uguale ad emozioni a tutto tondo che hanno e stanno avvolgendo tutti i partecipanti», riferiscono dalla scuola napitina. [Continua in basso]

Ad inizio marzo i ragazzi del percorso musicale della scuola media di Pizzo, accompagnati dai docenti Francesco Rosabianca, Santa Spinelli, Giuseppe Tallarico, Murmura Francesco, Giusy Maluccio e dalla responsabile di plesso Agata Greco, si sono recati a Comiso. Tra prove d’insieme, con il gruppo orchestrale e corale, visite guidate e qualche escursione, i ragazzi e i docenti hanno trascorso giornate intensissime.
Il viaggio musicale si è concluso in teatro, nel famoso Naselli, con un concerto musicale, la cui direzione è stata affidata al prof. Francesco Rosabianca, con i protagonisti del progetto, riscuotendo notevole successo. A distanza di un mese, di nuovo insieme, al Palazzo della Cultura di Pizzo, con l’inizio di nuove prove che si sono protratte fino ad oggi, 19 aprile. Questa mattina gli ospiti comisani si sono recati nella sala consiliare del Comune di Pizzo, che ha patrocinato fattivamente l’iniziativa, ricevuti dal sindaco Pititto. È seguita una visita guidata presso i luoghi tipici e caratteristici della cittadina. Alle 18 il concerto musicale presso il Palazzo della cultura di Pizzo, diretto dal Prof. Gianfilippo Pollicita, che concluderà l’intero progetto e suggellerà il gemellaggio.

«Per la realizzazione di questo progetto – dicono dalla scuola – si sono dovute impiegare tante risorse umane e materiali e pertanto, diventano doverosi i ringraziamenti ai dirigenti scolastici delle due istituzioni: il Prof. Avv. Francesco Vinci e la Prof.ssa Veronica Veneziano; i sindaci dei due comuni: Sergio Pititto e Maria Rita Sgambari; Giò Puglisi, i colleghi dei due Istituti scolastici, la Prof. Agata Greco, i ragazzi coinvolti con le rispettive famiglie e gli operai comunali delle due città».

LEGGI ANCHE: Gemellaggio musicale tra Pizzo e Comiso: studenti calabresi e siciliani insieme in concerto

Vibo, all’Auditorium Spirito Santo il concerto di Letizia Sansalone

Articoli correlati

top