sabato,Aprile 20 2024

Tutto pronto per il Carnevale targato “Vibo Marina c’è”: giochi, spettacoli e solidarietà

L’appuntamento promosso in collaborazione con diverse associazioni attive sul comprensorio. In programma anche una raccolta di abiti e derrate alimentari da destinare a famiglie in difficoltà

Tutto pronto per il Carnevale targato “Vibo Marina c’è”: giochi, spettacoli e solidarietà

Con l’arrivo del Carnevale, “Vibo Marina c’è” promuove il suo decimo evento con lo scopo di portare un momento di spensieratezza ad adulti e bambini. «Ricordiamo con affetto – afferma il presidente del sodalizio Attilio Fiorillo – quando da piccoli ci vestivamo e ci preparavamo per il tanto atteso Carnevale, un bellissimo momento di aggregazione, una delle feste più belle della Calabria. Ci riunivamo dopo le feste di Natale, decidevamo i vestiti, partecipavamo alle riunioni per gli allestimenti dei carri. Era un momento di unione per la comunità e tutto questo ci manca. Ancora oggi mi chiedo, come siamo arrivati al punto di far sparire questa ricorrenza e negare ai nostri figli la stessa gioia che da piccoli abbiamo avuto la fortuna di vivere?». Partendo da queste considerazioni, l’appuntamento del 4 febbraio avrà come tema quello del divertimento e solidarietà. Si terrà infatti anche una raccolta libera da parte dei cittadini di derrate alimentari e vestiti nuovi confezionati da consegnare direttamente alla Caritas e alla Croce rossa di Vibo Valentia. Come sempre saranno presenti le associazioni Wwf e “Amore randagio” di Vibo Valentia per trasmettere ai bambini valori importanti quali il rispetto all’ambiente e tutela degli animali.

L’iniziativa a Vibo Marina

Donare e aiutare il prossimo. Sono questi i principi alla base dell’iniziativa promossa con la collaborazione di Domenico Cirianni della Pasticceria “la Mimosa” e Francesca Notarianni di “Blooms eventi”. «Sono onorato – dichiara Attilio Fiorillo – di avere vicino due persone meravigliose come loro, che senza chiedere in cambio nulla, offrono la loro struttura, la loro professionalità e il loro tempo per l’amore altrui, quell’amore gratuito che ad ogni evento i miei attivisti dedicano alle manifestazioni strappando sorrisi ai bambini e agli adulti». Tra i protagonisti della giornata di festa anche l’illusionista Massimo Cappuccio, Laura Costantini “Mamma che festa” e Rossana Annetta e le sue bolle: «Non è scontato avere questo senso di generosità per un fine nobile come quello di aiutare con la propria professione i bisognosi e poter così contribuire alla raccolta di generi alimentari da donare a chi ha bisogno», evidenzia. L’evento sarà gratuito con prenotazione fino ad esaurimento posti, a fascia oraria divisa in tre turni.

Saranno presenti anche membri del club service del Lions, del Rotary di Vibo Valentia e l’Associazione Valentia: «Questa collaborazione -sottolinea Fiorillo- ci ricorda il valore dell’altruismo e della solidarietà ed è per questo che invitiamo la cittadinanza a supportare questa iniziativa del 4 febbraio, donando quanto possibile, per aiutare i bisognosi del nostro territorio». Ringraziamenti sono giunti all’indirizzo di monsignor Vincenzo Varone con il quale si sta lavorando per la promozione di attività a sostegno delle famiglie in difficoltà. L’associazione “Vibo Marina c’è” supporta i nuclei in difficoltà con grande generosità, occupandosi non solo di prevenzione alla salute, di tutela dei valori ambientali, di randagismo, ma anche di sensibilizzazione su temi quali disabilità e il bullismo. La missione principale del sodalizio è quella di far rinascere nella comunità l’amore per il proprio paese senza dimenticare le categorie svantaggiate: «Siamo orgogliosi di essere un punto di riferimento per i più fragili», chiosa il referente del sodalizio.

LEGGI ANCHE: Mileto, ecco la manifestazione “alternativa” al “Carnevale miletese”

Dal laboratorio creativo alla sfilata in maschera: a Sciconi tutta la magia del Carnevale

“Vivi San Calogero” e i rioni al lavoro per il prossimo Carnevale

Articoli correlati

top