mercoledì,Giugno 29 2022

Varato il “Giuseppe Senior”: moderna unità da pesca della famiglia Ceravolo

L’imbarcazione è stata progettata in maniera specifica per la pesca del tonno e del pescespada. La cerimonia nel porto di Senigallia

Varato il “Giuseppe Senior”: moderna unità da pesca della famiglia Ceravolo
Il varo del "Giuseppe Senior"

È una delle aziende più note e importanti nel settore dei prodotti ittici, con attività che spaziano dalla pesca alla lavorazione e alla distribuzione. La saga della famiglia Ceravolo, ormai arrivata alla quarta generazione, si arricchisce ora di un nuovo capitolo: il varo di un’imbarcazione progettata in maniera specifica per la pesca del tonno e del pescespada. La cerimonia del varo della “Giuseppe Senior”, questo il nome dato alla nuova e moderna unità da pesca, si è svolta nel porto di Senigallia, nei cui cantieri è stata costruita. La barca avrà come base il porto di Fano che quindi diventerà la seconda base operativa del Gruppo Ceravolo dopo quella di Vibo Marina. La scelta di Fano non è casuale in quanto i Ceravolo, già da sei anni, operano nell’importante centro peschereccio dell’Adriatico con tre imbarcazioni, avendo individuato Fano sia per le sue tradizioni marinare che per la sua fama di città tranquilla e laboriosa. [Continua in basso]

Al varo della nuova unità, 22 metri di lunghezza, erano presenti quasi tutti i membri della famiglia Ceravolo, giovani e meno giovani, guidati da Pino Ceravolo, storico esponente della famiglia che, tornando indietro nel tempo, ha voluto ricordare quando si pescava il tonno rosso con esemplari del peso di 2-3 quintali e il periodo in cui il pescato veniva lavorato ancora fresco a bordo avvalendosi della collaborazione delle navi-industria giapponesi.

«Utilizzando anche la base di Fano – ha spiegato inoltre Francesco Ceravolo- sarà possibile allungare i tempi di lavoro, che in Calabria erano di 3-4 mesi, portandoli fino a undici mesi all’anno, superando quindi i periodi morti e consentendo così il raggiungimento del’obiettivo di commercializzare il pesce fresco in tutti i mercati nazionali».

top