lunedì,Settembre 26 2022

Promozione settore crocieristico: il porto di Vibo Marina al “seatrade cruise med” di Malaga

Lo scalo vibonese presente alla manifestazione internazionale unitamente agli altri porti ricadenti nella competenza dell’Autorità del sistema portuale dei mari Tirreno Meridionale e Ionio

Promozione settore crocieristico: il porto di Vibo Marina al “seatrade cruise med” di Malaga
Il porto di Vibo Marina e Andrea Agostinelli

L’Autorità di sistema portuale dei mari Tirreno Meridionale e Ionio, con sede a Gioia Tauro, sta partecipando al “Seatrade Cruise MED “ di Malaga, la fiera più importante del Mediterraneo per la promozione del settore crocieristico, in corso di svolgimento. L’ente guidato dal presidente Andrea Agostinelli– fanno sapere dall’AdSP-  ha deciso di essere presente per promuovere i porti di Crotone, Corigliano e Vibo Marina. «La partecipazione dei porti calabresi – prosegue il comunicato – si inserisce all’interno e in collaborazione  con Assoporti, l’associazione dei porti italiani, in un unico padiglione denominato “CruiseItaly”- one country, many destinations”, per presentare tutto il sistema Paese, in modo che si possa dare risposte sia in termini operativi portuali che di offerta turistica sul territorio. Dopo tre anni di stop- sottolinea l’ente di governance- i porti italiani sono ritornati al Seatrade MED per dare voce ad uno dei settori che più di altri porta in alto l’immagine dell’Italia». [Continua in basso]

A darsi appuntamento nella città spagnola sono stati oltre duemila visitatori  e 150 espositori provenienti da oltre settanta Paesi. «Si tratta di un’occasione molto importante- rimarca l’Authority di Gioia Tauro-  per promuovere il sistema portuale dei porti crocieristici di competenza dell’Ente, attraverso i quali è possibile presentare le bellezze paesaggistiche, culturali ed archeologiche della regione Calabria all’interno del circuito internazionale di settore». «Dopo tre anni di forzata sospensione delle partecipazioni a questa tipologia di manifestazioni, ci ritroviamo tutti insieme per un necessario momento di confronto e approfondimento – ha commentato il presidente di Assoporti, Rodolfo Giampieri, che ha aggiunto- in Italia il traffico crociere mostra una costante ripresa anche se un ritorno alle presenze pre-covid è previsto per il 2023».  Nei giorni della manifestazione è previsto un programma ricco di incontri istituzionali e con le compagnie di navigazione per presentare i vari porti alle migliaia di visitatori, oltre ad una serie di business meeting per la promozione territoriale.

LEGGI ANCHE: Crociera nel Mediterraneo, cresce l’attesa per l’arrivo della “Nave dei sogni” al Porto di Vibo Marina

top