mercoledì,Novembre 30 2022

Serra, il segretario Pd Damiani: «Pronti a costruire un’alternativa a questa giunta»

L'esponente dem soddisfatto per i risultati elettorali del suo partito a livello locale. La frecciata all'amministrazione Barillari e l'appello ai giovani: «Aperti alle vostre idee e al vostro contributo».

Serra, il segretario Pd Damiani: «Pronti a costruire un’alternativa a questa giunta»
Uno scorcio del centro di Serra San Bruno

«Partendo dai nostri valori di base, abbiamo deciso di avviare una rigenerazione non tanto e non solo dal punto di vista anagrafico quanto nel modo di pensare e di fare. È un cammino complesso e impegnativo, ma anche entusiasmante e coinvolgente». Così il neosegretario del circolo del Pd di Serra San Bruno, Biagio Damiani, che nel commentare l’esito delle elezioni politiche ringrazia i dirigenti, gli attivisti, i simpatizzanti del Pd e gli elettori, che «con la loro fiducia ed in un contesto difficile, hanno consentito al Pd di superare il 17% a livello locale». «Indipendentemente dal periodo e dalle tendenze del momento – aggiunge Damiani – il Pd è riuscito a porsi come punto di riferimento: c’è un gruppo serio, coeso, che non molla mai, che si confronta e interpreta le situazioni, che propone risposte per i cittadini e che può rappresentare una classe dirigente affidabile e lungimirante». [Continua in basso]

Grande importanza, nella visione politica di Damiani, viene attribuita ai giovani, in quanto «fonte inesauribile di energia e autentico motore per una rinascita culturale, sociale ed economica». Damiani quindi rivolge un appello a giovani e meno giovani, non risparmiando una stoccata all’attuale giunta comunale di Serra guidata dal sindaco Alfredo Barillari. «Le nuove generazioni hanno una ferma voglia di riscattare questa terra – afferma -. Siamo aperti alle loro idee ed al loro contributo: invito loro e tutti coloro che hanno passione per la politica ed hanno a cuore le sorti del nostro territorio e della nostra comunità ad unirsi a noi per costruire un’alternativa forte a questa amministrazione comunale che, al netto degli spot, ha fatto tornare indietro la nostra splendida cittadina sia nella gestione ordinaria sia nella programmazione. Noi – conclude Damiani – siamo il partito della condivisione e del ragionamento, abbiamo le carte in regola per proporci con successo alla guida di Serra».

LEGGI ANCHE: Elezioni Politiche: M5S primo partito in 18 comuni del Vibonese. Nesci supera Arruzzolo solo in tre paesi

Articoli correlati

top