mercoledì,Luglio 24 2024

Dimissioni al Sistema bibliotecario, Di Bartolo: «Stato di criticità serio»

Il segretario provinciale del Partito democratico: «Insieme ai consiglieri regionali, attiveremo ogni azione utile nei confronti del Governo della Regione per affrontare le criticità amministrative e contabili»

Dimissioni al Sistema bibliotecario, Di Bartolo: «Stato di criticità serio»
Corrado L’Andolina

«Le dimissioni del presidente Corrado L’Andolina e della direttrice Tiziana Scarcella, rassegnate a distanza di pochi mesi dall’elezione del primo e a poche settimane dalla nomina della seconda, sono la precisa manifestazione di uno stato di criticità ben più severo di quanto si potesse inizialmente pensare». È quanto dichiarato dal segretario provinciale del Partito democratico Giovanni Di Bartolo in merito all’addio dei vertici del Sistema bibliotecario vibonese. «Le dichiarazioni circa una possibile chiusura, determinata dalle importanti difficoltà rappresentate dal presidente L’Andolina all’atto del suo insediamento, ci avevano indotto a chiedere di rifinanziare la legge regionale 17/85, istitutiva dei sistemi bibliotecari e che impegna la Regione a sostenere le spese per il loro funzionamento. Un impegno – aggiunge l’esponente dem – non realizzato ma che dopo le dimissioni di oggi certamente non è più sufficiente: vi è una situazione in ragione della quale sarà necessario operare con strumenti straordinari per garantire funzionamento ordinario e trasparente al Polo culturale». Per tale motivo, «insieme ai consiglieri regionali, attiveremo ogni azione utile nei confronti del Governo della Regione per affrontare le criticità amministrative e contabili del Sistema Bibliotecario Vibonese», conclude Di Bartolo.

LEGGI ANCHE: Sistema Bibliotecario Vibonese, si dimette il presidente Corrado L’Andolina

Integrazione multiculturale, il progetto arriva al Sistema bibliotecario vibonese

Sistema bibliotecario vibonese, petizione on-line contro la possibile chiusura. Ai cittadini: «Firmate»


Articoli correlati

top