lunedì,Giugno 17 2024

Strade distrutte a Vibo, la giunta: «Colpa del passaggio di fibra e metano»

“Palazzo Luigi Razza” informa di aver inoltrato diverse diffide ai rappresentanti delle imprese e assicura che vigilerà su tempi e bontà degli interventi di ripristino

Strade distrutte a Vibo, la giunta: «Colpa del passaggio di fibra e metano»

Comune di Vibo Valentia e viabilità disastrata con strade negli ultimi mesi ulteriormente “sfregiate” per via dei lavori avviati per il passaggio della fibra ottica e non più riparate a dovere. La giunta comunale di Vibo, ad oltre quattro mesi dal primo “sfregio” delle strade, invia nella serata odierna un comunicato stampa per informare (l’aveva già fatto tempo fa) che ha provveduto ad inoltrare delle diffide alle ditte e sta “vigilando su tempi e bontà dei ripristini”. Fatto sta che in molte vie di Vibo Valentia le strade sono state rotte sin dal mese di dicembre per il passaggio della fibra ottica (viale Affaccio e traverse, via Giovanni XXIII, via Nicola Froggio, via Olivarella, via Palach, tanto per citarne qualcuna) e ad oggi (ad oltre tre mesi di distanza) sono state “riparate” solo con un indecente pietrisco e non con attraverso il ripristino dell’asfalto passato a livello ed a dovere.
Aggiungiamo anche che in altri punti della città (vedi su viale Affaccio nei pressi del Mc Donald’s) si sono aperte vere e proprie “voragini” anche in tratti stradali non interessati dai lavori di interramento della fibra ottica, segno che la manutenzione delle strade da parte del Comune di Vibo manca da tempo su diverse arterie e ciò ben prima dei lavori per il passaggio del metano e della fibra ottica che hanno finito per aggravare una situazione già di per sè in molte zone indecente. [Continua in basso]

Questo il comunicato della giunta del Comune di Vibo: “La rete viaria nel territorio comunale di Vibo Valentia è interessata in questi mesi da diversi interventi di posa in opera di infrastrutture digitali (fibra), dalla metanizzazione nelle frazioni marine e da interventi di potenziamento della linea elettrica che possono aver causato disagi alla viabilità. L’amministrazione comunale a tal riguardo ha da subito dato mandato agli uffici di vigilare sui tempi di esecuzione e sulle modalità con cui le lavorazioni vengono effettuate. Diverse sono state le sanzioni elevate alle varie ditte che stanno lavorando su Vibo Marina, Bivona e Vibo centro, viste le precarie condizioni in cui sono state ridotte le strade.
A tal proposito in questi giorni le stesse ditte sono state diffidate ad effettuare in tempi brevi i ripristini definitivi di tutte le arterie interessate. Nonostante le rassicurazioni date dai vari referenti, l’amministrazione comunale rimane vigile affinché tutti gli interventi di ripristino vengano effettuati nei tempi previsti e nelle modalità opportune affinché le nostre strade possano ritornare percorribili senza le insidie derivanti da tali interventi”.

LEGGI ANCHE: Il Corsivo | Piscina di Vibo chiusa: l’intervento tardivo e sospetto di Mangialavori

Ricadi-Tropea, iniziati i lavori di ripristino della strada provinciale n. 22

Strada Briatico-San Cono, i cittadini: «È diventata una discarica. Rifiuti anche nel torrente Murria»

Buche a Vibo: il Comune corre ai ripari, «Lunedì partono i primi lavori di riparazione» – Video

Articoli correlati

top