«Pronto a candidarmi a Nicotera»

E’ quanto afferma il parlamentare Pd Bruno Censore: «Indispensabile ripristinare la legalità e garantire la sicurezza di questa comunità»

E’ quanto afferma il parlamentare Pd Bruno Censore: «Indispensabile ripristinare la legalità e garantire la sicurezza di questa comunità»

Informazione pubblicitaria
Pd, Censore
Informazione pubblicitaria

«Nicotera è una realtà ricca di risorse, la comunità è formata da persone oneste e laboriose, allo stesso tempo fortemente penalizzata dal fenomeno criminale, che da troppo tempo dilania il tessuto sociale ed economico del territorio. È assolutamente indispensabile ripristinare la legalità e garantire la sicurezza di questa comunità, soprattutto alla luce degli ultimi episodi portati all’attenzione della cronaca». Queste le parole del parlamentare Pd, Bruno Censore, in un post sui social.

Informazione pubblicitaria

«Altrettanto preoccupante  – aggiunge – è la crisi democratica che sta vivendo la comunità nicoterese, a seguito del susseguirsi di commissariamenti prefettizi che stanno privando la città di una guida legittimata da scelte popolari forti e condivise. Purtroppo dobbiamo registrare con amarezza che l’istituto dello scioglimento dei comuni per infiltrazioni mafiose – previsto come extrema ratio dall’ordinamento – è diventato nella nostra terra uno strumento praticamente ordinario, continuando a dimostrare la sua inefficacia in ordine agli obiettivi che non riesce a conseguire e per i quali è stato concepito. Una priorità della prossima legislatura sarà certamente quella di riformare e migliorare la normativa contenuta nel testo unico degli enti locali in modo tale da garantire legalità e trasparenza nella gestione dei comuni ed al contempo preservare il valore alto della democrazia partecipata. Tornando alla vicenda specifica di Nicotera – conclude – ritengo sia assolutamente necessario ripartire da un nuovo protagonismo della buona politica e dell’associazionismo per garantire al più presto possibile un ritorno alle regole della democrazia ed alla normalità in un grande progetto di salute pubblica che vada oltre gli schieramenti e le appartenenze politiche. In quest’ottica ed al fine di favorire questo processo dichiaro la mia piena disponibilità a scendere in campo personalmente, se necessario, ponendo la mia candidatura a consigliere comunale di questa nobile città».

LEGGI ANCHE:

Scioglimento del consiglio comunale di Nicotera, ecco le motivazioni

‘Ndrangheta: scioglimento del Comune di Nicotera, i profili shock dei politici

Il Consiglio comunale di Nicotera sciolto per mafia

Scioglimento del consiglio comunale di Nicotera, il decreto in Gazzetta Ufficiale