domenica,Gennaio 29 2023

A Briatico nasce “L’armadio solidale” per dare una seconda vita agli abiti usati

L’iniziativa punta inoltre a tendere la mano a persone in difficoltà economica. Comune e ragazzi del Servizio civile: «Grande opportunità per rivedere i nostri stili di vita»

A Briatico nasce “L’armadio solidale” per dare una seconda vita agli abiti usati
Immagine repertorio da pixabay, foto di meandcolors

Tendere una mano a chi in difficoltà e al contempo compiere un’azione green a tutela dell’ambiente. Al via a Briatico il progetto “L’armadio solidale” su iniziativa del Comune di Briatico e i volontari del Servizio civile. [Continua in basso]

L’armadio solidale

L’iniziativa permette di aiutare le famiglie in un momento particolarmente critico -rappresentato dalla crisi, dall’aumento generalizzato dei prezzi, dalla instabilità del mondo lavoro -promuovendo un’economia circolare attraverso il riciclo di abiti che non vengono più utilizzati. Per amministratori e volontari, si tratta inoltre, di una scelta di solidarietà per costruire un mondo con meno rifiuti: «È una grande opportunità per rivedere i nostri stili di vita improntati su uno spreco indiscriminato di indumenti che vengono gettati quotidianamente nonostante siano ancora in buone condizioni. Sarà come creare un “Vinted” (sito dove vendere/acquistare vestiti o accessori di seconda mano) a chilometro zero». La raccolta vestiario si terrà in due giorni a settimana, il mercoledì e il venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 nei locali della Protezione civile di Briatico sito in via Crispi.

Articoli correlati

top