lunedì,Giugno 17 2024

Vibo Marina, la danza dei giganti conquista i crocieristi della “Amadea” – Video

Anche il comandante della nave ha voluto assistere all’inconsueto spettacolo, offerto dalla Pro loco, ed è sceso in banchina facendosi fotografare accanto ai due giganti di cartapesta

Vibo Marina, la danza dei giganti conquista i crocieristi della “Amadea” – Video
Foto ricordo per il comandante della nave "Amadea"

Mata e Grifone, i due giganti di cartapesta, rappresentano la riconquistata libertà dopo secoli di dominazione saracena. Forse i turisti tedeschi non sapevano l’origine storica di questa danza liberatoria, ma il suono frenetico dei tamburi e le giravolte festose dei due personaggi hanno attirato la loro attenzione più di ogni altra forma di accoglienza, spesso rituale, incontrata in altri porti. Ecco che allora si sono affacciati dai ponti della nave salutando, applaudendo e ritmando le mani per accompagnare il ballo dei due giganti. Anche il comandante della nave ha voluto assistere all’inconsueto spettacolo, offerto dalla Pro loco, ed è sceso in banchina facendosi fotografare accanto ai due giganti di cartapesta ed ai ragazzi che li rendono animati, in un momento di autentica socialità. Una cinquantina di crocieristi è poi salita sull’autobus che li ha portati in visita nella città capoluogo, mentre molti altri hanno preferito visitare la cittadina portuale che, benché non possa offrire al momento, a causa di atavici ritardi, punti di richiamo di particolare interesse culturale, rappresenta pur sempre un esempio di tipico paese-porto mediterraneo. Piccoli gruppi di turisti hanno invaso il lungomare, godendo del sole che a sprazzi faceva capolino dalle nuvole, alla scoperta di angoli, vicoli, negozi e bar aperti dove hanno voluto gustare i gelati di produzione artigianale. [Continua in basso]

Molto apprezzato, inoltre, lo spettacolo offerto dalle imbarcazioni da diporto ormeggiate presso i pontili turistici e non è mancato chi, approfittando della temperatura insolitamente mite per questo periodo dell’anno, ha voluto tuffarsi nelle limpide acque del vicino Lido Proserpina. In conclusione si può affermare che la scelta del tour operator tedesco di inserire la meta di Vibo Marina nel suo programma crocieristico si è dimostrata un test positivamente riuscito. Non rimane che auspicare che questo primo approdo di navi da crociera rappresenti l’inizio di una  svolta per il rilancio del porto.

LEGGI ANCHE: La nave da crociera “Amadea” arrivata nel Porto di Vibo Marina – Video

Articoli correlati

top