martedì,Luglio 16 2024

Distretto sanitario di Spilinga: adesso sono più vicini i Progetti di Vita per diversabili

Il Comune capofila dell’Ambito territoriale, che comprende altri 15 enti locali del Vibonese, si è dotato della piattaforma di progettazione Matrici Ecologiche. Piena collaborazione con l’associazione Io autentico OdV che coprirà i costi del primo anno

Distretto sanitario di Spilinga: adesso sono più vicini i Progetti di Vita per diversabili

Concreti passi in avanti sono stati fatti per la realizzazione dei Progetti di Vita (sono ben 17) riservati a persone con disabilità. Il Comune di Spilinga, capofila dell’Ambito territoriale sociale, che raggruppa, oltre all’ente capofila, altri 15 comuni costieri del Vibonese (Tropea, Briatico, Cessaniti, Drapia, Filandari, Joppolo, Limbadi, Nicotera, Parghelia, Ricadi, Rombiolo, San Calogero, Zaccanopoli, Zambrone e Zungri), si è infatti dotato della piattaforma di progettazione Matrici Ecologiche messa a punto dai professionisti di Anffas nazionale e Consorzio la Rosa Blu, per gestire la predisposizione e la realizzazione dei Progetti di Vita per le persone con disabilità. A darne notizia è l’associazione Io autentico OdV, presieduta da Enrico Mignolo,che ricorda che già nel 2020 il sodalizio aveva siglato un Protocollo di intesa con il Comune e con Angsa Vibo Valentia Aps, che prevedeva l’impegno finanziario delle due associazioni per la copertura dei costi di formazione dei professionisti dell’Ambito territoriale sociale per il corso di matricista, specialista delle professioni sociali e sanitarie, capace di effettuare l’analisi del fabbisogno, l’identificazione dei sostegni in atto e da programmare, la predisposizione dell’insieme dei servizi sociali, sanitari, scolastici e di supporto alla vita attiva della persona con disabilità, predisponendo il relativo budget di progetto ed il monitoraggio del sistema degli indicatori della qualità della vita della persona con disabilità. [Continua in basso]

«Adesso – riferiscono dal sodalizio – , grazie ad un nuovo intervento finanziario a favore dell’Ats di Spilinga, Io autentico OdV coprirà i costi del primo anno per il mantenimento e l’utilizzo della piattaforma Matrici Ecologiche da parte dei professionisti di tutto l’Ambito, in possesso della qualifica di matricista. L’intervento dell’associazione, finanziato con i fondi del 5 per mille Irpef, si è reso necessario per accelerare i 17 Progetti di Vita le cui istanze sono ancora pendenti da diverso tempo. Già a settembre, con un incontro con i rappresentanti di Io autentico OdV, era stata avviata l’interlocuzione con il Comune che, adesso si è quindi definita. Avere a disposizione una piattaforma specialistica – proseguono dalla sede dell’associszione -, come Matrici Ecologiche, significa dare la possibilità ai professionisti dell’Ambito sociale di approcciare correttamente, sia in termini scientifici che amministrativi, al sistema dei sostegni per le disabilità con forme di programmazione e realizzazione degli interventi che siano coerenti con i desideri e le aspettative del singolo, della persona, della sua famiglia. E quindi di una intera comunità».

Per l’associazione, quindi, ora «non ci sono più scuse quindi. Sui Progetti di Vita bisogna andare avanti e proseguire nella politica di complementarietà tra servizi sociali e servizi sanitari, come giuridicamente già previsto da oltre 20 anni. Io autentico OdV continua nella sua attività di supporto e stimolo alle amministrazioni ancora in ritardo sul tema della qualità di vita per le persone con disabilità. Intendiamo, in questo senso, coinvolgere chi ancora non risponde alle nostre sollecitazioni per l’adozione di un efficace sistema di co-progettazione: l’Asp di Vibo Valentia e l’Ats di Serra San Bruno».

LEGGI ANCHE: Distretto socio-sanitario di Spilinga e “Io autentico” insieme per diversabili

LEGGI ANCHE: Autismo e disabilità gravi, nel Vibonese Centri polivalenti per seguire giovani e adulti

Articoli correlati

top