sabato,Aprile 20 2024

Gli uomini dello Stato incontrano i ragazzi dell’Istituto Vespucci – Video

L’incontro con il giudice Nasso, questore e Guardia di finanza, moderato dal giornalista Pietro Comito, nell’ambito della settimana della Ri-Generazione

Gli uomini dello Stato incontrano i ragazzi dell’Istituto Vespucci – Video
L'incontro RiGenerazione scuola all'Istituto Vespucci

È in corso all’Istituto Comprensivo Amerigo Vespucci di Vibo Marina la settimana della Ri-Generazione scuola promossa dal Ministero dell’Istruzione. Sette giorni di laboratori, dibattiti, iniziative su riciclo, sostenibilità e rispetto dell’ambiente, ma anche inclusione sociale e legalità, che rientrano nell’ambito dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030. Protagonisti dell’evento sono gli studenti che questa mattina si sono confrontati sul tema della legalità. Moderato dal giornalista di LaCnews24 Pietro Comito, il dibattito si è svolto nell’auditorium della scuola. Presenti il giudice del Tribunale di Vibo Valentia Ilario Nasso, il questore Cristiano Tatarelli, il comandante provinciale della Guardia di Finanza Massimo Ghibaudo e del Reparto operativo aeronavale delle Fiamme gialle Alberto Lippolis. [Continuua in basso]

L’incontro RiGenerazione scuola all’Istituto Vespucci

Dopo l’inno di Mameli magistralmente interpretato dall’orchestra giovanile diretta dal professor Andrea Mamone, è intervenuto il dirigente scolastico Giuseppe Sangeniti. «La legalità – ha affermato Sangeniti – si costruisce a scuola. È qui che noi formiamo i cittadini del domani. Nella consapevolezza – ha aggiunto – che questi giovani saranno i nostri futuri governanti, i nostri futuri sindaci». 
Quindi è toccato al comandante provinciale della GdF di Vibo Valentia Massimo Ghibaudo far comprendere ai ragazzi l’importanza di sentirsi parte dello Stato: «Ognuno di voi – ha detto il comandante della Guardia di finanza – ha un ruolo importante nella società. Siete la generazione del futuro e il nostro compito è quello di accompagnarvi in questo percorso». 

L’invito a inseguire e coltivare i propri sogni è stato rivolto ai ragazzi dal comandante del Roan Lippolis, mentre l’intervento del questore Tatarelli è stato anticipato da un suggestivo video dei ragazzi del Vespucci ispirato al libro di don Marcello Cozzi “Lupare rosa” e alle storie delle donne vittime delle mafie e della violenza. Il questore ha poi sottolineato l’importanza di trasmettere ai giovani i valori della legalità, della libertà e della giustizia. Mentre il magistrato Ilario Nasso ha lanciato un messaggio di speranza: «A voi che vi affacciate sulla scena sociale, politica, ma anche giuridica – ha concluso il magistrato in servizio al Tribunale di Vibo Valentia – dobbiamo dire innanzitutto di prendervi cura del prossimo. È questo il primo atto di giustizia».

LEGGI ANCHE: Gli alunni dell’Istituto Vespucci di Vibo Marina incontrano gli eroi dell’aria – Video

A Vibo Marina l’anteprima del docufilm “L’ultimo bacio non dato” dedicato alla strage della Littorina – Video

La scuola “Vespucci” di Vibo Marina pronta a sbarcare in tv su “Uno mattina in famiglia” -Video

Articoli correlati

top