mercoledì,Aprile 17 2024

Cala il sipario sulla IV edizione del Festival delle Arti al Liceo Classico ed Artistico di Vibo

Tra gli ospiti illustri dell'evento Georg Gottlob, esperto mondiale di Intelligenza Artificiale; l'educattore Michele Dotti e l'orafo Gerardo Sacco

Cala il sipario sulla IV edizione del Festival delle Arti al Liceo Classico ed Artistico di Vibo

Conclusa la quarta edizione del Festival delle Arti dal tema “Nuovi linguaggi” al Liceo Classico ed Artistico di Vibo Valentia. Quattro giorni di eventi culturali che hanno trasformato la scuola in un luogo vibrante di apprendimento e creatività, dimostrando il valore centrale della scuola come catalizzatore di innovazione e cambiamento. Diversi ospiti illustri che si sono alternati. Da Michele Dotti, un “educattore” straordinario, che ha portato la sua magia teatrale all’interno della scuola, trasmettendo un messaggio educativo unico e coinvolgente su temi vitali come l’ambiente, l’accoglienza, la socialità e il benessere a scuola. A Georg Gottlob, esperto mondiale di Intelligenza Artificiale, che ha fornito agli studenti un’opportunità senza precedenti di esplorare le implicazioni etiche e sociali di nuove tecnologie, trasformando la scuola in un luogo di riflessione critica e innovazione.

Il film “The End”, girato completamente nei Licei e nel centro storico della città, ha portato il concetto di didattica al di fuori delle aule, coinvolgendo attivamente gli studenti in ogni fase del processo creativo. La partecipazione di attori famosi insieme a talentuosi studenti ha evidenziato il potenziale creativo e la diversità di prospettive presenti nella scuola. La sfilata dei gioielli di Gerardo Sacco, “L’arte del fare”, ha concluso il festival in modo spettacolare, sottolineando la connessione tra tradizione e modernità. Questo evento straordinario ha dimostrato che la scuola può essere un luogo in cui l’apprendimento va oltre i confini della classe, abbracciando la creatività e l’innovazione.
Gli studenti, veri protagonisti del festival, hanno condiviso momenti innovativi di didattica laboratoriale, aprendo nuove prospettive sulla formazione e sottolineando l’importanza di un approccio dinamico ed esperienziale all’apprendimento. Il Festival delle Arti promosso dal Liceo Classico ed Artistico di Vibo Valentia si conferma non solo come un evento culturale di rilievo, ma anche come un modello di eccellenza educativa che pone la scuola al centro del cambiamento e della trasformazione sociale.

LEGGI ANCHE: Premio “Dante Alighieri”, trionfo per i ragazzi del liceo classico di Vibo

Vibo, al liceo “Berto” la IV edizione della Giornata dello Sport all’insegna della legalità

Al Capialbi di Vibo proiettata la puntata di LaC Storie sulla “Casa della carità” di Tropea

Articoli correlati

top