lunedì,Giugno 17 2024

Promozione in B2 femminile, Todosport scalda i motori in vista della gara contro San Lucido

Coach Iurlaro in occasione dell’importante appuntamento: «Ci giocheremo la stagione, alle ragazze chiedo concentrazione»

Promozione in B2 femminile, Todosport scalda i motori in vista della gara contro San Lucido

Sono passate poche ore dalla bella vittoria per tre a zero in quel di Paola, in gara due delle semifinali, per la promozione in Serie B2 femminile e già la Todosport ha metabolizzato il tutto, ed è tornata ad allenarsi. Le ragazze vibonesi, si sono ritrovate presso il Pala Borsellino, dove, insieme allo staff tecnico, hanno rivisto la gara di Paola, per cercare di correggere gli errori commessi, e fare ancora meglio le cose che le hanno portate alla vittoria. Una cura maniacale da parte di mister Iurlaro che non vuole assolutamente che la concentrazione delle sue atlete possa subire un calo. Infatti domenica bisognerà scendere in campo, in una gara da dentro o fuori. Si giocherà gara tre, una partita secca, senza appelli e la vincente andrà a sfidare San Lucido, per strappare l’unico posto libero per la conquista della categoria superiore. La rosa è ovviamente al gran completo, guidata dal suo instancabile capitano Denise Vinci, che ancora una volta sta dimostrando di essere tra le più forti schiacciatrici del torneo. [Continua in basso]

A fine allenamento abbiamo ascoltato il coach Vito Iurlaro: «Domenica scorsa, dopo la sconfitta in casa in gara uno, nello spogliatoio parlando con le ragazze – dice il coach – avevo chiesto loro di stare serene, perché sapevo che loro avevano i mezzi per arrivare a gara tre. Così è stato grazie ad una nostra gara perfetta, che ci ha portato a vincere su un campo molto ma molto difficile e contro una squadra forte». Ma ora coach, c’è da preparare la sfida più importante di questa serie: «Si – continua Iurlaro – siamo consapevoli che domenica sarà una gara da dentro o fuori, dove entrambe le squadre ci giochiamo una stagione. Sarà molto impegnativa sia a livello fisico che mentale, per cui chiedo alle ragazze si stare calme e concentrate e di giocarci la partita come sappiamo fare». Importante sarà l’apporto del pubblico: «Il nostro augurio è quello di vedere la nostra struttura piena come è successo in altre occasioni. I tifosi potrebbero essere la nostra arma in più, ed ecco perché chiediamo loro di venirci a seguire in tanti. Abbiamo bisogno de loro calore, per superare un ostacolo difficilissimo».

LEGGI ANCHE: Under 15: Bulldog, la felicità dei tecnici Curello e Gradia per la vittoria -Video

Articoli correlati

top