lunedì,Giugno 17 2024

Strade vibonesi invase dai rifiuti, gli utenti: «Basta degrado» – Video

I cittadini segnalano lo stato indecoroso in cui versa l’arteria provinciale che dai territori di Cessaniti conduce al bivio di Triparni e quindi a Vibo: «Offesa alle più basilari norme del vivere civile»

Strade vibonesi invase dai rifiuti, gli utenti: «Basta degrado» – Video

Spettacoli indecorosi che incidono sull’ambiente e sulla salute dell’uomo. Una scia di rifiuti costeggia le arterie stradali vibonesi con gravi danni d’immagine anche in vista della stagione primaverile ormai alle porte. A segnalare l’ennesimo scempio, alcuni utenti che quotidianamente percorrono la strada che da Cessaniti – passando per Vena Inferiore e il bivio per Triparni – conduce a Vibo Valentia. La sp 11 permette un collegamento snello con il capoluogo, toccando piccoli centri abitati e campagne. E proprio la caratteristica della strada, con zone isolate lontane da occhi “indiscreti”, favorisce l’abbandono di spazzatura di qualsivoglia natura. Rifiuti che invadono anche i canali di scolo impedendo, in giornate piovose, il deflusso dell’acqua che si riversa sulla carreggiata creando non pochi rischi agli automobilisti di passaggio: «Non si tratta solamente di una questione estetica – sottolineano i cittadini – ma soprattutto di impatto ambientale e di riflesso sulla salute di tutti. Basti pensare che le piogge di questi giorni hanno incrementato il percolato che viene in parte riversato sulla strada e in parte finisce nei terreni».

Ingiusto, a parere degli utenti, puntare il dito contro gli amministratori: «Certo – chi gestisce la cosa pubblica deve contribuire alla manutenzione e pulizia delle strade, ma qui si tratta anche di questioni di rispetto delle più basilari norme del vivere civile. Tra poco arriverà la bella stagione, è questa l’immagine che vogliamo dare? È ora di dire basta, di mettere in atto strumenti a difesa e controllo del territorio». Ulteriori segnalazioni, anche attraverso i canali social, hanno poi riguardato lo stato in cui versa in centro storico di Vibo, con marciapiedi invasi da mozziconi e sporcizia, nonché le discariche abusive disseminate lungo le strade di collegamento con la costa, come la scia di rifiuti sull’arteria che conduce a Vibo Marina e Pizzo. Sul tema si è recentemente espresso anche un gruppo di associazioni attive nel territorio vibonese che ha sollecitato un tavolo tecnico in Prefettura per affrontare una problematica che coinvolge molte arterie della provincia, con grave danno per il turismo e per la natura.

LEGGI ANCHE: Finanziamento per le strade provinciali: via libera dal Ministero per l’utilizzo dei fondi

Strade nel degrado, cinque associazioni vibonesi: «Rifiuti e voragini. Spettacolo indegno»

Intesa tra Anas e Comune di Vibo: ripuliti dalla spazzatura tratti delle Statali 18 e 182

Articoli correlati

top