venerdì,Luglio 12 2024

Dalle letture teatrali alle lezioni di pittura, tornano i corsi alla Biblioteca di Vibo

Porte aperte per adulti e bambini. I nuovi progetti puntano a diversificare l’offerta culturale

Dalle letture teatrali alle lezioni di pittura, tornano i corsi alla Biblioteca di Vibo
L'ingresso della biblioteca comunale di via Palach

Letture teatrali accompagnate dalla musica di antichi strumenti. La biblioteca comunale di via Palach a Vibo Valentia ospita, ogni giovedì dalle ore 17.30, “Le storie di Teatrulla”. Si tratta di una «lettura nuova ed alternativa. Utilizziamo – spiega l’educatrice Caterina Nacci – l’atto teatrale della narrazione». Il progetto è aperto a tutti ma sono soprattutto i più piccoli a cogliere l’occasione e partecipare alle giornate. La curiosità è crescente: «Teatrulla è una piccola e saggia nonna troll che vive all’interno della corteccia di una grande quercia in un magico bosco. Le storie ruotano attorno a questa figura che si connette direttamente alla terra», aggiunge Nacci. Il progetto, fortemente voluto dall’associazione culturale “Agrodolce”, è itinerante e portato avanti sia presso la struttura comunale che nelle scuole e nei centri culturali grazie anche al lavoro di un’altra educatrice, Annalisa Macri. Già lo scorso anno, la biblioteca aveva chiamato a raccolta un nutrito gruppo di bambini tramite le letture ad alta voce. Strumenti utili per avvicinare i piccoli lettori ai libri e al contempo favorire e migliorare il linguaggio, la creatività, il confronto fin dai primi anni di vita. Altrettanto apprezzati, i corsi pensati per gli utenti più adulti. Anche in questo autunno, le iniziative non mancano: «Ci occupiamo anche di corsi ad acquerello. Oltre alla tecnica pittorica, cerchiamo di veicolare l’importanza di veicolare le proprie emozioni tramite i colori e i disegni», chiosa Nacci.

LEGGI ANCHE: “Carte false”, esposizione di banconote contraffatte all’Archivio di Stato di Vibo

“Fotografie in cantiere”, mostra sulla Certosa di Serra San Bruno dopo il terremoto – Video

La leggenda dei 7 martiri di Monteleone e la storia del Castello rivivono con le passeggiate culturali

Articoli correlati

top