domenica,Febbraio 25 2024

Zambrone, entrano nel vivo i festeggiamenti dedicati al patrono san Carlo

Momenti di preghiera ma anche giochi per bambini, banda e balli dei giganti. I concerti di Davis Muccari e Dolcenera animeranno le serate nel paese costiero

Zambrone, entrano nel vivo i festeggiamenti dedicati al patrono san Carlo
San Carlo, foto dalla pagina Fb del Comitato festa

Rappresenta uno dei momenti religiosi più attesi dalla comunità. A Zambrone, la festa dedicata al patrono San Carlo Borromeo, riunisce famiglie e richiama fedeli anche dai paesi limitrofi. Si tratta di una delle ultime ricorrenze che chiude il ciclo delle feste patronali del territorio vibonese prima dell’arrivo del Natale e del nuovo anno. Le origini del culto sono molto radicate. San Carlo, cardinale e arcivescovo cattolico, è considerato tra i massimi riformatori della Chiesa insieme a san Filippo Neri e sant’Ignazio di Loyola. Proprio lo scorso anno, la chiesa parrocchiale era stata riaperta al culto dopo massicci lavori di restauro. Per l’occasione vennero deposte nel sepolcro dell’altare le reliquie del neo beato padre Francesco Mottola (la chiesa di Zambrone fu tra le prime ad ospitarle), quelle di San Carlo Borromeo e di San Francesco di Paola. 

Il programma della festa

Una fede che si rinnova anche nell’edizione 2023 della festa grazie al lavoro sinergico portato avanti dal Comitato e dalla parrocchia guidata da padre Luigi Scordamaglia. Nel vivo dei festeggiamenti si entrerà nella giornata del 3 novembre. Alle ore 18.15 rosario, messa ed esposizione delle reliquie del santo. Per quanto concerne i festeggiamenti civili, alle 16.00 in piazza VIII Marzo giochi per bambini con l’associazione musicale e culturale Meteore. In serata, alle 21.30, Davis Muccari tour band live. Il 4 novembre, alle 11.00 celebrazione eucaristica e processione per le vie del paese. In serata alle 22.00 il concerto di Dolcenera. Ore 24.00 chiusura con spettacolo pirotecnico. Allieteranno le giornate di festa la musica della banda storica Città di Stilo e il ballo dei giganti.

LEGGI ANCHE: Motta Filocastro, consensi per l’evento “Ottobre in rosa”

Zambrone, conclusa la seconda edizione di “Foglie rosse, foglie gialle”

Stefanaconi, grande adesione per la prima edizione del “Vespa tour in rosa”

Articoli correlati

top