venerdì,Aprile 12 2024

Al Comune di Vibo 3 milioni per la sicurezza stradale e si punta a ridisegnare viale Affaccio – Video

Ecco il progetto. L’assessore Russo: «Renderemo più ordinato e sicuro l’ingresso sud della città»

Al Comune di Vibo 3 milioni per la sicurezza stradale e si punta a ridisegnare viale Affaccio – Video
Il progetto per viale Affaccio
Il progetto

Un percorso che si snoda tre chilometri e che sarà interamente rivoluzionato. Stiamo parlando del lungo rettilineo che, partendo dall’Autostello, arriva sino a località Maiata, sostanzialmente il tratto urbano della Statale 18 che attraversa in parte Vibo Valentia. Non solo il rifacimento del manto stradale e l’installazione di tre rotonde – ormai sempre più in voga anche in città – ma anche la piantumazione di alberi a costeggiare l’importante e trafficatissima arteria viaria che entra nel cuore del capoluogo di provincia.
Adesso quel progetto sta pian piano prendendo forma visto che è notizia di oggi del finanziamento da tre milioni di euro ottenuto dal Comune. Ad annunciarlo, l’assessore ai lavori pubblici Giovanni Russo, che ha seguito la pratica fin dall’inizio ricordando come nel 2021 “Palazzo Luigi Razza” ha partecipato alla manifestazione di interesse per la concessione di contributi per interventi sulla viabilità, presentando un progetto che mira alla rivisitazione del traffico su viale Affaccio, ovvero l’ingresso sud del capoluogo.

L'assessore ai Lavori pubblici Giovanni Russo
L’assessore Giovanni Russo

Con delibera di giunta del 31 ottobre scorso sono stati quindi assegnati i tre milioni di euro richiesti. «Gli obiettivi saranno perseguiti dotando il percorso – ha spiegato Giovanni Russo – di elementi funzionali che consentiranno di ottenere un migliore sviluppo del traffico». Nel dettaglio gli interventi da realizzare sono stati così illustrati: «Vi sarà la realizzazione di tre nuove rotatorie lungo la Statale 18, laddove all’arteria si innestano attualmente le vie che conducono ad importanti edifici e luoghi strategici: vigili del fuoco, teatro, poliambulatorio, piscina comunale e Parco urbano. Queste consentiranno di ottenere, oltre un migliore collegamento con i luoghi descritti, anche un migliore ordine del traffico, nonché un abbattimento delle velocità dei veicoli».
Si prevede anche di dotare il percorso di due nodi di interscambio al fine di migliorare sensibilmente la percorrenza della Statale, attualmente soggetta a un intenso e disordinato traffico promiscuo: «Infatti la commistione tra veicoli, mezzi di trasporto pubblici e privati è causa di notevoli disagi per la stessa fruibilità dell’arteria. Prevista anche la realizzazione di un nuovo tratto stradale da “Piano”. Infatti la rotatoria Piscina comunale e Parco sarà collegata alla zona sud dell’abitato di Vibo Valentia per mezzo di un nuovo percorso, di cui vi è previsione nello strumento urbanistico vigente (Piano Strutturale Comunale); tale nuova viabilità, consistente in una strada a carreggiata unica con doppia corsia di marcia, si raccorderà alla rotatoria esistente in via Saragat». [Continua in basso]

Il sindaco Maria Limardo

In ultimo, si procederà alla costruzione di appositi attraversamenti pedonali in corrispondenza di opportuni dossi rialzati che saranno distribuiti lungo il percorso al fine di contribuire alla riduzione della velocità dei veicoli. «Con questi interventi, che si aggiungono agli altri con le rotatorie realizzate nei pressi dell’ospedale Jazzolino, di località Madonnella e davanti al comando della Municipale, che hanno consentito di incrementare la sicurezza rendendo più scorrevole il flusso di traffico cittadino e alle decine di strade riasfaltate in città e nelle frazioni per rispondere alle legittime istanze della cittadinanza – conclude l’assessore Russo – stiamo ridisegnando la viabilità nell’ottica di una città sempre più vivibile ed ordinata».
Il sindaco Maria Limardo, dal canto suo, rimarca l’attività dell’amministrazione comunale che «non si pone limiti nel
tentare di introitare maggiori risorse possibili partecipando a tutti quei bandi che mirano a migliorare la qualità della vita dei vibonesi».

LEGGI ANCHE: Vibo e frazioni, approvati quattro progetti per opere pubbliche e di messa in sicurezza del territorio

Vibo, cittadini stanchi e infuriati per le strade “colabrodo”

Lavori fermi in piazza Spogliatore a Vibo, i commercianti a sindaco e assessore: «Volete farci fallire»?

Lavori fermi in Piazza Spogliatore a Vibo, «nuove esigenze» prolungano la consegna dell’opera

Vibo, ripresi i lavori in Piazza Spogliatore: lo stop per una perizia. Tempi di consegna allungati

Articoli correlati

top