mercoledì,Aprile 17 2024

Guardia medica aggredita a Soriano: sindacati chiedono un incontro a Battistini

In una nota stampa i sindacati affermano: «È giunto il momento in cui fermarsi, fare il punto e predisporre azioni concrete per evitare l’irreparabile»

Guardia medica aggredita a Soriano: sindacati chiedono un incontro a Battistini
Guardia medica

In una nota congiunta Luciano Contartese (FP CGIL), Antonino D’Aloi (CISL FP) e Walter Bloise (UIL FPL) chiedono al commissario straordinario dell’Asp di Vibo Valentia, il generale Antonio Battistini un incontro urgente sull’ennesima ed assurda vicenda che si è verificata nei locali del presidio sanitario di Soriano
Calabro
con l’aggressione da parte di alcune persone ai danni del personale medico e sanitario. «Un atto – scrivono – non più tollerabile in un paese civile e senza dubbio riconducibile, ma non giustificabile, alla grave situazione in cui versa la sanità nel nostro territorio con enormi mancanze di servizi. Se alle carenze di personale, di attrezzature e macchinari si aggiunge il problema della sicurezza personale di chi opera in prima linea, rischio che arriva dell’utenza, allora è giunto il momento in cui fermarsi, fare il punto e predisporre azioni concrete per evitare l’irreparabile – prosegue la nota a firma di Contartese, D’Aloi e Bloise – . Nell’essere vicini e solidali ai professionisti per il vile gesto subito, condannando quanto accaduto
e confidando nelle forze dell’ordine a fare piena luce sulla vicenda, le organizzazioni sindacali – concludono – chiedono un incontro urgente per trovare assieme delle soluzioni che possano permettere al personale dell’azienda sanitaria di potere svolgere il proprio prezioso lavoro in armonia e sicurezza».

LEGGI ANCHE: Aggressione a Soriano, pioggia di reazioni da istituzioni e politica: «Basta violenze»

L’Asp di Vibo pronta a chiudere le Guardie mediche, Battistini: «Senza sicurezza niente servizio»

Articoli correlati

top